Accoglienza, il centro di Costagrande verso la chiusura. Esulta la Lega

Il deputato veronese Vito Comencini dopo l'approvazione del decreto Sicurezza. «Tra qualche mese una parte della città potrà tornare alla normalità»

Assisteremo ad una vera e propria rivoluzione nel mondo dell'accoglienza, in materia di protezione internazionale e di immigrazione.

Lo ha annunciato il deputato veronese della Lega Vito Comencini dopo l'approvazione in via definitiva alla Camera del decreto Sicurezza. La nuova legge porterà dei cambiamenti rapidi anche nel territorio veronese. Probabilmente, il principale di questi cambiamenti sarà la chiusura del centro di accoglienza per migranti di Costagrande, nel territorio comunale di Grezzana ma molto vicino a Verona. Lentamente, il centro continuerà a svuotarsi di richiedenti asilo e poi potrebbe essere riconvertito. E stessa sorte anche per l'ostello di Santa Chiara, a Veronetta.

Per il parlamentare Comencini «la situazione in città, anche in termini di convivenza, era insostenibile da anni: paure e tensioni all'ordine del giorno». Per questo il deputato leghista parla di buona notizia.

La Lega fin da subito ha chiesto la chiusura di centri come quello di Costagrande e si è battuta per far chiarezza sulla discutibile gestione dei profughi - ha concluso Comencini - Tra qualche mese una parte della città potrà tornare alla normalità a beneficio di tutti i cittadini, spesso esasperati dalla presenza di questi richiedenti asilo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Tamponamenti a catena sulla A22: due vittime e numerosi feriti

  • Attualità

    Laboratori mobili di Arpav per monitorare la qualità dell'aria a Verona Sud

  • Politica

    Central park allo scalo merci, tutti i dubbi del Pd: «È un sogno dimezzato?»

  • Cronaca

    Salionze, a fuoco tetto di un'abitazione. Rogo spento dai vigili del fuoco

I più letti della settimana

  • "Adrian", spettacolo sospeso e polemiche. Casali: «Un fallimento, restituite il Camploy»

  • Amadou Càmara, storia di una morte indifferente nella città dell'amore

  • Il bidet si rompe e lo ferisce: trovato morto dissanguato nella sua casa

  • Storie di ordinaria follia: ordina su Internet un costume da bagno e riceve lingotti d'oro

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 febbraio 2019

  • Finisce schiacciato sotto un rimorchio e muore 70enne di Monteforte d'Alpone

Torna su
VeronaSera è in caricamento