Le parole di Zelger sui gay, Mauro Bonato: «Inaccettabili e offensive»

Il capogruppo della Lega nel consiglio comunale di Verona ha presentato un ordine del giorno con cui si chiede all'assise di condannare le posizioni espresse dal consigliere, il quale aveva definito gli omosessuali come una sciagura

Mauro Bonato (Foto di repertorio)

Pertanto il Consiglio Comunale esprime: il proprio disappunto perché Verona agli occhi dell'Italia è apparsa come una città intollerante, discriminatoria e omofoba; la ferma e decisa condanna alle parole inaccettabili e offensive pronunciate dal consigliere Alberto Zelger per aver calpestato la dignità della persona umana; una ferma censura per tali affermazioni che sono solo personali e non corrispondono alle idee della maggioranza di questa assemblea democratica.

È questo ciò che il consigliere comunale Mauro Bonato vuole mettere ai voti del consiglio comunale di Verona. Il capogruppo della Lega ha proposto un ordine del giorno, condiviso poi anche dagli altri capigruppo dell'assise civica. La sua è una proposta di condanna delle parole pronunciate dal consigliere Alberto Zelger al programma radiofonico La Zanzara di Radio 24.

Dopo l'approvazione della cosiddetta mozione antiaborto da parte del consiglio comunale, Zelger a Radio 24 ha dichiarato che «i gay sono una sciagura» e che il «sesso tra omosessuali fa male alla salute perché propaga e può portare a malattie di tutti i tipi». Espressioni inaccettabili e offensive, come Bonato ha scritto nel suo ordine del giorno.

La proposta evidenzia ancora una volta la spaccatura interna al gruppo consigliare della Lega, dove Bonato ha preso il posto di Vito Comencini nel ruolo di capogruppo. Una spaccatura tra i consiglieri più conservatori come Zelger e Comencini e quelli invece più moderati come Bonato. Ma spaccato è anche il gruppo consigliare del Partito Democratico dopo il voto favorevole della capogruppo Carla Padovani alla mozione antiaborto, mentre tutti gli altri consiglieri PD hanno votato contro. Padovani è stata sfiduciata come capogruppo e ora il ruolo potrebbe essere ricoperto da Stefano Vallani o da Federico Benini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

  • Possibili rischi per la salute, ritirato formaggio prodotto a Cerea

  • Ladri acrobati si arrampicano fino al quinto piano e svaligiano l'appartamento

  • Vivevano alle spalle della coppia e facevano prostituire la donna: arrestati

  • A Verona la migliore escort dell'anno 2019: «Prima facevo l'aiuto cuoco»

  • Braccato dai carabinieri per il tentato omicidio della fidanzata, si dà fuoco

Torna su
VeronaSera è in caricamento