Di Maio e Salvini confermano: «Autonomia del Veneto a dicembre»

Il presidente della Regione Luca Zaia: «Si abbandona il centralismo e si va verso il federalismo. È un progetto innovativo e rappresenta una pagina di storia. Confermiamo la richiesta per tutte le 23 materie»

Bandiere del Veneto, dell'Italia e dell'Europa

«Stiamo lavorando con i ministri competenti per dare l'autonomia sulle materie richieste prima possibile. Nei vari consigli dei ministri di dicembre occorre affrontare questo tema». Il vicepremier Luigi Di Maio in visita a Spresiano ha confermato quanto dichiarato dall'altro vicepremier, Matteo Salvini, qualche giorno fa: dicembre sarà il mese in cui il governo prenderà la sua decisione sull'autonomia chiesta dai veneti nell'ottobre dell'anno scorso.

«I veneti avranno l'autonomia in tempi certi», ha assicurato Di Maio. Parole che sono musica per le orecchie del presidente della Regione Luca Zaia.

Si abbandona il centralismo e si va verso il federalismo - ha commentato Zaia - È un progetto innovativo e rappresenta una pagina di storia. Ringrazio i vicepremier per aver lanciato questo fondamentale segnale, un segnale che ci fa ancora più ben sperare. Vorrei ringraziare anche il ministro agli affari regionali Erika Stefani che, collaborando, ci ha permesso di presentare questo bel progetto. Per noi il progetto c’è, è completo e confermiamo la richiesta per tutte le 23 materie. Questo è un governo che passerà alla storia con l’autonomia del Veneto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dall'8 all'11 novembre 2019

  • Con il dottor Claudio Zorzi dell'ospedale di Negrar l'Ortopedia veronese ai vertici in Italia

  • Signora arrestata per furto di profumi nel centro commerciale "Porte dell’Adige"

  • Accoltellamento a Verona, un uomo in ospedale: caccia agli aggressori

  • Operato a Verona, un paziente ringrazia: «Ho finalmente rivisto la luce»

  • Caso Balotelli, la Curva Sud dell'Hellas Verona risponde con ironia

Torna su
VeronaSera è in caricamento