Passato il referendum, via alle amministrative e alla ricerca di candidati

In pochi sono usciti allo scoperto. Il PD e il centrodestra ancora alla ricerca di un nome, mentre il M5S cerca candidati online

Passato il referendum costituzionale con la vittoria del No anche a livello provinciale, parte ufficialmente la corsa alle amministrative del 2017 di Verona. La domanda è: chi sarà il successore di Flavio Tosi?

La risposta di Flavio Tosi vorrebbe essere: Flavio Tosi. L'attuale sindaco spera ancora in un via libera da Roma ad un terzo mandato, ma è una speranza sempre più debole. L'alternativa pare però non sia il tosiano Stefano Casali, candidato di Verona Domani.

Il PD spera di vincere con un candidato ancora da trovare, ma il vero quesito è: chi lo sosterrà oltre al PD? Michele Bertucco, alla luce dell'esito referendario, ha dichiarato che l'alleanza con Tosi non ha funzionato e che l'alternativa è un'alleanza con tutte le forze della sinistra. I vertici del partito però non sembrano però intenzionati a chiudere tutte le porte ai centristi tosiani.

Anche le forze di centrodestra, unite dal No al referendum, devono mettersi d'accordo sul candidato da proporre. Mentre il M5S lo cerca via internet. Fino al 18 dicembre chi volesse candidarsi alle amministrative 2017 con il Movimento 5 Stelle deve compilare un modulo online (a questo link) e dare la propria disponibilità. "L'errore più grosso dell'amministrazione Tosi - ha dichiarato il consigliere comunale pentastellato Gianni Benciolini - è stato quello di dimenticarsi dei veronesi in virtù di interessi economici privati franati poi nel nulla. Una distanza che il M5S intende colmare chiamando i veronesi all’impegno in prima persona". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chi è già pronto alla sfida è Michele Croce, candidato di Verona Pulita. E si è candidato anche Marco Giorlo, con la civica Tutto Cambia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto in fiamme dopo lo scontro con un autocarro: morta una donna

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 10 al 12 luglio 2020

  • Perde il controllo della moto, esce di strada e muore sulla Transpolesana

  • Morto in A22 a 37 anni: scoppiate le gomme posteriori, il furgone è diventato incontrollabile

  • Omicidio Micaela Bicego, trovata mannaia nello zainetto della vittima

  • Coronavirus: in Veneto nuovi casi positivi e ricoveri, 4 morti di cui 3 sono a Verona

Torna su
VeronaSera è in caricamento