Il consigliere veronese Zelger si esprime così sugli omosessuali: "I gay sono una sciagura"

"Una sciagura per la riproduzione e la conservazione della specie", questo sarebbero le persone omosessuali secondo l'esponente leghista consigliere in Comune a Verona Alberto Zelger, già primo firmatario della mozione anti-aborto. Alessia Rotta (Pd): "Teorie incivili"

Il consigliere comunale della Lega Alberto Zelger

Nuove dichiarazioni che faranno certamente discutere, questa volta rilasciate a la Zanzara, su Radio 24, da parte del consigliere comunale della Lega a Verona  Alberto Zelger, già salito alla ribalta nazionale in quanto promotore della mozione antiabortista approvata il 4 ottobre a Palazzo Barbieri.

«I gay sono una sciagura per la riproduzione e la conservazione della specie. - ha dichiarato Zelger durante l'intervista su Radio 24 - Provate a mettere in una città una popolazione di omosessuali. Dopo cent’anni è estinta. I rapporti omosessuali – ha aggiunto Zelger – dipendono molto dalla psicologia della persona, lo dicono esperti americani. Una cosa vera e dimostrata in America, ad Atlanta, è che oggi la diffusione dell’Aids avviene al 70% tra uomini che fanno sesso con altri uomini. Il sesso omosex fa male alla salute, perché propaga e può portare a malattie di tutti i tipi».

La replica del Pd: "Teorie incivili sui gay"

«Il consigliere Zelger, non contento di aver portato Verona alla cronaca per la sua infelice mozione che riporta le donne a tempi bui, oggi decide di esternare le sue teorie incivili sui gay». Lo ha dichiarato la deputata veronese Alessia Rotta, vicepresidente vicaria dei deputati del Partito Democratico.

 «Per l’esponente leghista i gay "sono una sciagura per la riproduzione e la conservazione della specie", sono generati da "traumi infantili" e i loro rapporti fanno male alla salute. Parole che sono inaccettabili nella bocca di chiunque, ma - sottolinea la deputata Dem Alessia Rotta - suonano ancor più stolte se a pronunciarle è un componente delle istituzioni che dovrebbe rappresentare le cittadine e i cittadini. La Lega in soli due giorni ha scoperto le carte e con Alberto Zelger, estensore della mozione antiabortista, ha mostrato il suo volto misogino e omofobo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La città di Verona con le sue inestimabili meraviglie diventa protagonista in tv sulla Rai

  • A Verona la migliore escort dell'anno 2019: «Prima facevo l'aiuto cuoco»

  • Vince 75mila euro a L'Eredità e si taglia i capelli con Flavio Insinna

  • Possibili rischi per la salute, ritirato formaggio prodotto a Cerea

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

  • Donna morta annegata nella Bassa veronese: recuperato il cadavere

Torna su
VeronaSera è in caricamento