The Wall of Romeo and Giulietta: il famoso muro veronese in formato digitale

Una delle principali attrazioni turistiche da oggi a portata di click

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Il muro di Giulietta diventa un social network: si tratta di The Wall of Romeo and Giulietta, la versione digitale del muro della casa veronese, tra le maggiori attrazioni turistiche della città.

L'idea come racconta l'ideatore Stefano Scalia, nasce un paio di anni fa dopo una visita alla casa di Giulietta. Il muro, quasi invisibile a causa dei numerosissimi messaggi incisi e attaccati sopra, potrebbe trasferirsi sul digitale, pensa Stefano, e così inventa The Wall of Romeo and Giulietta.

Un social che nasce per dare la possibilità alle persone di esternare i propri sentimenti/emozioni tramite il web, con la peculiarità di poterlo fare da ogni parte del mondo in tutto il mondo e per tutta la vita, o perlomeno finchè lo stesso utente non deciderà di cancellare il proprio spazio sul muro.

I post potranno essere condivisi su tutti gli altri principali social network, cosi che tutti potranno commentare e/o lasciare un like. Accedere è semplice: basta registrarsi e scegliere il tipo di dedica da lasciare: messaggio, foto, video dediche. Il messaggio nel formato post-it è gratuito, più cresce il formato, e quindi lo spazio, più aumenta il prezzo. Ma si tratta di prezzi molto bassi e vantaggiosi, assicura Stefano.

Il muro digitale dell'amore non è rivolto solo agli innamorati, ma accoglie tutte le forme d'amore: famiglia, amicizia. amore per il proprio animale, per una persona scomparsa. Perchè l'amore è infinito e, in quanto tale, non può essere confinato a quello tra uomo e donna. Nè tantomeno su un muro che è fisicamente limitato.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Attualità

    Grande Fratello, il veronese Daniele Dal Moro da aspirante diventa concorrente

  • Attualità

    Sorrisi e spensieratezza in pediatria per la visita dei vigili del fuoco

  • Attualità

    A Bussolengo ecco Keyra, il primo ocelot nato in un parco italiano

  • Sport

    Ciclismo, Matteo Sobrero si è aggiudicato il Gran Premio Palio del Recioto

Torna su
VeronaSera è in caricamento