Nuova ondata di caldo anche nel Veronese: rialzo delle temperature e tanta afa in arrivo

La città tornerà ad essere bollente e a peggiorare le cose potrebbe essere l'afa

caldo

Fino ai giorni centrali della prossima settimana sarà prevalente un progressivo aumento della pressione, per l'instaurarsi di un promontorio anticiclonico sull'Europa centro-occidentale. Secondo le previsioni Arpav, il tempo sarà per lo più stabile e soleggiato sulla regione Veneto, salvo occasionale nuvolosità e cumuli pomeridiani specie in montagna. Saranno in aumento le temperature, con valori significativamente sopra le medie del periodo.

In sostanza, dopo le temperature tutto sommato nella norma per il periodo estivo e nella media stagionale di questi giorni (16/17 gradi per le minime notturne e massimo intorno ai 29/30 gradi), la fine del mese di luglio potrebbe riservarci una nuova ondata di caldo.

In particolar modo in città le temperature potrebbero tornare a sfiorare anche i 37/38 gradi e il caldo afoso farla da padrone.  Secondo Marco Rabito di Serenissima Meteo la situazione, infatti, «sarà purtroppo aggravata da una maggiore presenza di afa. Aumenteranno in maniera sensibile le temperature anche in montagna, dove tenderanno a ridursi le occasioni per rovesci e temporali pomeridiani».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto "vola" su altre due vetture a Pescantina in un parcheggio: spunta l'ipotesi della rissa

  • Scavalca una siepe e vola sulle auto parcheggiate dall'altro lato nel piazzale

  • Investito da un treno a Balconi di Pescantina: caos e disagi in stazione

  • Nuovo autovelox in Tangenziale Nord, 366 multe nelle prime 12 ore

  • Quaterna fortunata messa a segno in provincia: vinti oltre 50 mila euro

  • Col furgone tampona mezzo pesante in A22, muore giovane veronese

Torna su
VeronaSera è in caricamento