Neve prevista in Veneto, ma a preoccupare sono le forti raffiche di vento

Il Centro Funzionale Decentrato della Regione ha dichiarato la fase operativa di attenzione, al fine di garantire un monitoraggio costante della situazione e la massima prontezza operativa del Sistema di Protezione Civile

Immagine generica

Da domenica pomeriggio, ma soprattutto in serata, sul Veneto sono previste nevicate oltre i 700-900 metri sulle Dolomiti e oltre i 1000-1200 metri sulle Prealpi. Lunedì non sono escluse debolissime nevicate in quota sull'alto Agordino.

Le previsioni indicano però per lunedì 11 e martedì 12 febbraio venti settentrionali tesi/forti sui rilievi, a tratti anche nelle valli, specie quelle dolomitiche, e localmente sulla pedemontana per raffiche di Foehn.

Al fine di garantire un monitoraggio costante della situazione e la massima prontezza operativa del Sistema di Protezione Civile, il Centro Funzionale Decentrato della Regione ha dichiarato la fase operativa di attenzione per vento forte sulle zone montane e pedemontane fino alla mezzanotte di martedì.

Potrebbe interessarti

  • Capelli verdi dopo il bagno in piscina? Ecco le cause e i rimedi fai da te

  • La clinica San Francesco riconosciuta dalla regione Veneto come “struttura di riferimento per la chirurgia robotica ortopedica”

  • Mercato immobiliare sul Lago di Garda: Peschiera al primo posto

  • "Benvenuto": il nuovo vademecum su come affrontare i primi due anni del bebè

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 16 al 18 agosto 2019

  • Maestre diplomate ma non laureate, a Verona centinaia rischiano il posto

  • Due persone investite da due diversi treni sulla linea Verona - Brescia

  • Donna fermata mentre va al lavoro da un giovane che le mostra i genitali

  • Prima il boicottaggio, poi la manifestazione contro Polunin in Arena

  • Frontale tra auto sul lago: morta una persona e altre due rimaste ferite

Torna su
VeronaSera è in caricamento