Maltempo, lo stato di attenzione in Veneto termina la mattina di Ferragosto

Il Centro Funzionale Decentrato resta in allerta dopo le nuove previsioni meteo, che segnalano una ripresa dell'instabilità con precipitazioni sparse diffuse

Le nuove previsioni emesse oggi, 14 agosto, in riferimento alla situazione meteorologica sul territorio regionale, hanno portato ad una nuova allerta. 
Il Centro Funzionale Decentrato della Regione del Veneto, al fine di garantire un monitoraggio costante della situazione e la massima prontezza operativa del Sistema di Protezione Civile, ha dicharato infatti lo stato di attenzione (da riconfigurare, a livello locale, in fase di preallarme/allarme, a seconda dell’intensità dei fenomeni) dalle ore 14 di martedì alle ore 8 di mercoledì 15 agosto, per eventuali situazioni di criticità idrogeologica dovute a forti temporali su tutto il Veneto.

Dal pomeriggio del 14, infatti, è prevista una ripresa dell’instabilità con precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale. Verso sera le precipitazioni tenderanno ad attenuarsi e cessare sulle zone centro settentrionali della regione a partire da nord; sulle zone sud orientali della regione i fenomeni risulteranno più persistenti e potranno prolungarsi fino al primo mattino di mercoledì 15. Non si escludono temporali localmente intensi.

LE PREVISIONI DI ARPAV PER I PROSSIMI GIORNI

MARTEDÌ 14 POMERIGGIO/SERA - Tempo instabile con cielo irregolarmente nuvoloso o nuvoloso; qualche schiarita più probabile verso sera a partire dai settori settentrionali. Probabilità di precipitazioni medio-alta (50-75%) nel pomeriggio per fenomeni a tratti diffusi, anche a carattere di rovescio o temporale; non si escludono fenomeni localmente intensi. Le precipitazioni tenderanno a diradarsi e a cessare verso sera sulle zone centro-settentrionali, mentre le zone sud-orientali saranno ancora interessate da qualche fenomeno nella notte. Temperature massime in sensibile calo, con valori che si porteranno al di sotto delle medie del periodo.

MERCOLEDÌ 15 - Residua instabilità nelle prime ore sui settori sud-orientali della pianura. In seguito il tempo diverrà stabile e soleggiato salvo locali annuvolamenti cumuliformi in montagna nel pomeriggio. Precipitazioni assenti salvo residue locali precipitazioni sulla pianura sud-orientale nelle prime ore (probabilità medio-bassa, 25-50%). Temperature minime stazionarie o in ulteriore lieve diminuzione, massime in ripresa con valori che si porteranno sulle medie del periodo.

GIOVEDÌ 16 - Tempo stabile e soleggiato con ottima visibilità. Qualche locale cumulo pomeridiano sui rilievi. Precipitazioni assenti. Temperature stazionarie o in lieve aumento specie nei valori minimi.

VENERDÌ 17 - Tempo in prevalenza stabile e soleggiato salvo modesta attività cumuliforme nella seconda parte della giornata sulle zone montane e pedemontane dove non si esclude qualche locale rovescio o temporale. Temperature minime stazionarie o in lieve calo in pianura; massime in lieve aumento con valori che si porteranno leggermente sopra alla media del periodo.

SABATO 18 - Cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso per modesta attività cumuliforme sui rilievi. Precipitazioni generalmente assenti salvo qualche isolato rovescio o temporale pomeridiano sulle zone montane nelle ore più calde. Temperature stazionarie o in lieve aumento in entrambi i valori estremi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una città intera in lutto: si è spento Roberto Puliero e Verona perde la sua voce

  • Sbanca a L'Eredità, dipendente comunale pensa ai colleghi in difficoltà

  • Terremoto nella Bassa Veronese: registrate tre scosse ravvicinate

  • Il cordoglio della politica veronese per la scomparsa di Roberto Puliero voce della città

  • «Grassie», la poesia di Roberto Puliero per chi lo ha avuto in cura

  • Madre e figlia dirette a Londra arrestate all'aeroporto Catullo dalla polizia

Torna su
VeronaSera è in caricamento