Workshop di recitazione con Francesco De Vito presso Modus

Se si vuole lavorare sulla propria arte, occorre prima di tutto, lavorare su se stessi, preparare il terreno, per poter raccoglierne i frutti. Utilizzo dei cinque sensi al massimo delle sue potenzialità, scoprire e sviluppare il 6° senso,la porta di accesso al sub-conscio, concentrazione nell'azione, fuoco e sua flessibilità, cosa fare e più importante di come farlo.

Scopo di tutto il lavoro è quello di riappropriarsi nuovamente dello strumento più potente a nostra disposizione, l'immaginazione, che ognuno di noi ha sin dalla nascita, ma che la crescita e la maschera sociale, piano piano, ci fanno dimenticare. Evidenzieremo una netta e fondamentale separazione tra il training, l'allenamento quotidiano, e la performance. Vedremo, cos'è il sottotesto, useremo altre arti come il ballo, il canto, la pittura, etc., useremo l'osservazione della vita reale, vedremo quanto importante è il concetto di fare e agire nell'acting, innalzarci verso il personaggio, attraverso lo sviluppo di una nuova personalità, per rendere ogni performance unica e indimenticabile.

Possibilità , per chi volesse, di lavorare su scene in lingua inglese. Tutto questo ci permetterà, di accordare il nostro strumento, in quanto a differenza di qualsiasi arte, l'attore, è sia lo strumento, che colui che lo suona, aspirare ad essere un artista con la massima fiducia nella sua immaginazione. LET'S HAVE FUN! LET'S STAY PLAYFULL!

Il workshop si rivolge a ragazzi e adulti con o senza esperienza in ambito teatrale. Finalità? Innanzitutto il divertimento! Gli inglesi, parlando di recitazione, usano il verbo to play, giocare, il verbo to act, agire-fare. Riscoprire uno dei nostri strumenti più potenti: l'immaginazione! Se si vuole lavorare sulla propria arte, occorre prima di tutto, lavorare su sé stessi, preparare il terreno, piantare i semi, innaffiarli, farli crescere, vederli fiorire per poi raccoglierne i frutti.

Orari

Venerdì 18 Ottobre
ore 20 - 22.30

Sabato 19 Ottobre
ore 10 - 13.30*
ore 14.30 - 20.30

Domenica 20 Ottobre
ore 10 - 13.30*
ore 14.30 - 20.30

*pausa pranzo di 60 minuti a cura del partecipante (pranzo al sacco)

Indicazioni utili per i partecipanti

Abbigliamento comodo (preferibilmente senza scritte, disegni, etc), calze antiscivolo, penna e quaderno per appunti, bottiglia d'acqua. Si richiede: piccola scena a memoria (monologo, scena a due o scena di gruppo) a scelta del partecipante. Il docente chiede vivamente, a chi se la sente, di portare scena in lingua inglese. Si consiglia di scegliere un quadro (un dipinto a piacere) e di portare con se vestiti, stoffe, oggetti, adatti a riproporre l'opera pittorica.

Numero minimo: 10 persone

Informazioni, iscrizioni e contatti

Mail: lab.modusverona@gmail.com Cell. 349/5295624

Web: https://modusverona.it/worhshop-recitazione-de-vito/

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Corsi, potrebbe interessarti

  • Corso di dizione lettura e comunicazione con didattica a distanza

    • dal 8 giugno al 27 luglio 2020
    • Online
  • Certifica online il tuo inglese con InLingua Verona

    • dal 30 giugno al 13 luglio 2020
    • inlingua Verona
  • Gas diving school: corsi sub e prove in piscina e nel lago di Garda

    • Gratis
    • dal 30 giugno al 31 dicembre 2020
    • Gas diving school

I più visti

  • "E quindi uscimmo a riveder...Verona", visite guidate serali imperdibili durante l'estate

    • dal 11 giugno al 30 luglio 2020
    • Vedi programma completo
  • Speciale concerto dei Kiss all’Arena di Verona

    • 13 luglio 2020
    • Arena di Verona
  • "Contemporanee / Contemporanei", oltre 80 artisti in mostra al Polo Santa Marta

    • Gratis
    • dal 10 settembre 2019 al 10 marzo 2024
    • Polo Santa Marta
  • Al Museo Archeologico al Teatro Romano la mostra "Il fascino dei vetri romani"

    • dal 13 dicembre 2019 al 27 settembre 2020
    • Museo Archeologico al Teatro Romano
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    VeronaSera è in caricamento