Verona, angolo prezioso messo in secondo piano? Ponte Pietra rivive con passegiate e "brunch"

Da domenica 22 parte un'iniziativa che promuove con "un clima di accoglienza diffuso", negozi e locali penalizzati dalla crisi. Il Comune: "Parte così un nuovo ciclo di appuntamenti per rivitalizzare la città"

Domenica 22 febbraio, dalle 10e30 alle 12, si terrà l’iniziativa “Colazione in via Ponte Pietra... passeggiando la domenica mattina” promossa dal Comune di Verona in collaborazione con Amia e Verona Tour. L’iniziativa, presentata in municipio, dal consigliere incaricato alla Promozione di eventi Katia Maria Forte intende dare l’opportunità ai negozi di farsi conoscere in tempo di crisi.

“La zona di Ponte Pietra, tra le aree più belle e suggestive di Verona – spiega Forte – è solitamente meta di turisti e frequentata principalmente nelle ore serali. Obiettivo dell’iniziativa, che dà il via al nuovo ciclo di appuntamenti promossi quest’anno per rivitalizzare alcune aree della città, è favorire occasioni di incontro rivolte ai veronesi e, in collaborazione con i commercianti, creare un clima di accoglienza per far rivivere un angolo della città così prezioso e spesso dimenticato”.

Alla manifestazione sono stati invitati a collaborare bar, ristoranti e negozi di via Ponte Pietra e di via Massalongo, che potranno promuovere offerte di richiamo per la prima colazione e il brunch, allestire i propri spazi con decorazioni di tipo floreale ed offrire piccoli omaggi legati al tema della prima colazione. Sarà inoltre possibile partecipare ad un giro turistico gratuito della città antica con il trenino “Verona Tour” che, tra le 10.30 e le 12, farà spola tra piazza Erbe e via Ponte Pietra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'iniziativa si inserisce nel solco di altri appuntamenti organizzati dal Comune attraverso il consigliere Forte per dare maggiore vivacità al centro storico. Si ricorda a questo proposito il successo del progetto "Aperitivo a lume di candela", inserito nel calendario, che aveva visto l'apertura dei negozi prorogata fino alle 23 con un allestimento di candele davanti agli ingressi e aperitivi nei locali: la città, abbellita anche da decorazioni floreali, si era riempita di gente. Vista la vastissima adesione dei veronesi alle serate a lume di candela, in futuro verranno organizzate iniziative simili anche in quartieri storici meno frequentati di altri, come San Zeno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come si è sviluppato il nuovo focolaio in Veneto che tocca da vicino anche Verona?

  • Nuovo focolaio di Covid-19 nel Vicentino, al confine con Verona e Padova

  • Maltempo atteso a Verona: il Comune invita i cittadini a limitare gli spostamenti

  • Spende 9 mila euro per un depuratore per la casa: «Non serve, l'acqua è già potabile»

  • Inganna parroco della Lessinia per ricattarlo, coppia di 20enni arrestata

  • Coronavirus: il Veneto registra sette nuovi casi positivi in 24 ore, due sono a Verona

Torna su
VeronaSera è in caricamento