Domenica 22 maggio visita guidata a San Tomaso e Santo Stefano

Domenica 22 maggio 2016, alle ore 15, nell'ambito delle iniziative culturali Scoprendo la (s)conosciutissima Verona, tutti i cittadini di Verona (e non solo) sono invitati a partecipare alla visita guidata alle Chiese di SAN TOMASO E SANTO STEFANO, organizzata dall'Associazione Culturale Guide Center Verona.

La chiesa di San Tomaso Becket, meglio conosciuta come chiesa di San Tomaso Cantuariense, si trova appena oltre il Ponte Nuovo del Popolo. In questa zona, che sino al 1895 era un'isola in mezzo al fiume, in epoca romana esistevano una vasta necropoli ed un tempio per la commemorazione dei defunti. In età paleocristiana sorse una chiesetta, che s'ingrandì nel corso dei secoli e nel 1316 fu intitolata a san Tomaso di Canterbury. Nel 1351, una nuova chiesa venne costruita accanto ad essa e i due edifici rimasero l'uno accanto all'altro fino al 1484, quando si decise di unirli in un unico tempio che fu riconsacrato il 22 settembre 1504.

La struttura si presenta come un'unione tra il romanico tradizionale veronese ed il gotico. Verso la metà del Cinquecento furono affidati all'architetto Michele Sammicheli alcuni progetti di riordino architettonico della chiesa, rimasti tuttavia incompiuti. Nella chiesa sono conservate opere di Paolo Farinati, Francesco Torbido, Girolamo Dai Libri, Antonio Balestra e Alessandro Turchi. È presente anche un organo di epoca barocca, sul quale il 27 dicembre 1769 suonò un giovane Mozart, che leggenda vuole abbia lasciato le sue iniziali incise sul legno.

La chiesa di Santo Stefano risale al V secolo ed è uno degli edifici più antichi della città, che mantiene ancora oggi le originarie mura perimetrali paleocristiane. Le tombe vescovili e le importanti reliquie che in essa sono conservate, fanno ritenere che sia stata la prima cattedrale di Verona.

Al suo interno si ammirano numerose opere d'arte, tra cui una statua lapidea del XIV secolo raffigurante San Pietro in Cattedra; superbi dipinti cinquecenteschi realizzati da Domenico Brusasorci, Giovanni Caroto e Battista del Moro; splendidi affreschi trecenteschi di Martino da Verona. Particolare attenzione merita la Cappella Varalli o Cappella degli Innocenti, uno splendido gioiello dell'arte barocca, decorato con stucchi manieristici e tre magnifiche pale di Alessandro Turchi, Pasquale Ottino e Marcantonio Bassetti.

Domenica 22 maggio 2016

SAN TOMASO E SANTO STEFANO

- due tesori a Veronetta -

orario: h. 15.00 (con preghiera di presentarsi con 15 minuti di anticipo)
dove: davanti alla Chiesa di San Tomaso
costo: adulti € 10,00 a persona, ridotto ragazzi 12-18 anni € 5,00

durata: circa 1 ora e 30 minuti

per informazioni e prenotazioni

Guide Center Verona - Interrato Acqua Morta 3/c, 37129 Verona

tel. 045 595047 | info@turismoverona.it | www.mostreverona.it

I PROSSIMI APPUNTAMENTI:

Domenica 29 maggio 2016
SAN GIOVANNI IN VALLE
Un percorso tra ricche testimonianze di epoca paleocristiana, in compresenza con la dott.ssa Silvia D'Ambrosio, responsabile Servizio per la Pastorale dell'Arte - Karis.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Escursioni, potrebbe interessarti

  • Camminate gratuite in compagnia da via Albere a Verona

    • Gratis
    • dal 10 ottobre 2019 al 10 ottobre 2020
    • Incrocio tra via Albere e viale Palladio
  • Camminata in Lessinia al chiaro di luna

    • 7 marzo 2020
    • Agribirrificio Laorno
  • Camminata sul Monte Ongarine

    • 14 marzo 2020
    • Avesa

I più visti

  • "Il tempo di Giacometti da Chagall a Kandinsky" in mostra alla Gran Guardia

    • dal 16 novembre 2019 al 5 aprile 2020
    • Palazzo della Gran Guardia
  • "Bacanal del Gnoco", tutti gli eventi di carnevale da non perdere a Verona

    • Gratis
    • dal 19 gennaio al 30 maggio 2020
    • Vedi programma completo
  • Promozione per la riapertura del Parco Giardino Sigurtà: ingresso gratis per le donne

    • dal 7 al 8 marzo 2020
    • Parco Giardino Sigurtà
  • Il percorso dei carri al 490° Bacanal del Gnoco e tutti gli eventi del carnevale veronese 2020

    • Gratis
    • dal 21 al 25 febbraio 2020
    • Partenza da Corso Cavour
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    VeronaSera è in caricamento