Regio Patio incontra a Garda i Franciacorta di Monte Rossa

Sabato 23 giugno, l’elegante cucina di Andrea Costantini interpreta le bollicine di Monte Rossa, cantina storica della Franciacorta dove cura artigianale sposa una mentalità imprenditoriale senza compromessi.

Comunicatore e visionario, Emanuele Rabotti, patron di Monte Rossa, nel 2017 è nominato dal Corriere della Sera “Vignaiolo dell’Anno”. Premiato per essere il primo e unico a produrre solo bollicine senza cedere ai bianchi fermi, decidere con fermezza di introdurre i millesimati, firmare investimenti importanti in tecnologia come “Enolift” (saliscendi per il vino che, sfruttando la forza di gravità, riduce al minimo l’utilizzo di pompe e quindi protegge il vino dall’ossidazione), Rabotti segue le orme dei genitori Paola Rovetta e Paolo Rabotti, fondatore del Consorzio di Tutela del Franciacorta.

Dal 1986, è alla guida della cantina, che oggi produce 500 mila bottiglie l’anno da 75 ettari vitati sviluppati nella rigogliosa fascia collinare che cinge il lago d’Iseo. I terreni sono morenici di origine glaciale, capaci quindi di donare ai vini la perfetta dose di sapidità ed eleganza.

Ad Andrea Costantini lo sfizioso compito di interpretare questi pregiati vini con il suo inconfondibile stile. La serata prevede infatti la degustazione dei più rinomati franciacorta di Monte Rossa, guidata da Emanuele Rabotti in persona; un’occasione unica e divertente per sentire uno dei più audaci ed innovativi progetti italiani del mondo del vino raccontato direttamente dal patron della cantina. Seguirà cena gourmet ideata dall’executive chef, in cui ogni vino sarà interpretato da un piatto creato appositamente per la serata.

Andrea Costantini da 10 anni esprime al Regio Patio la sua personale visione di cucina italiana contemporanea. Di origini friulane, vanta esperienze importanti come 10 anni da sous chef del maestro Bruno Barbieri ed esperienze con stellati internazionali come Othmar Schleger. Attraversa liberamente tecniche di matrice francese e fascinazioni internazionali ed esprime il suo stile in sapori nitidi e bilanciati. Appassionato ricercatore di materie prime d’eccellenza varia la sua carta circa 8 volte l’anno per seguire con attenzione le stagioni. Propone piatti di ricerca, letture bilanciate di prodotti del territorio e piatti dedicati alle primizie del momento.

MENU e VINI IN DEGUSTAZIONE

Aperitivo di Benvenuto in Terrazza a buffet con
Oliva con nocciolo | Spiedo di Diaframma alla brace | Salmone del Danubio, Burro affumicato e Ravanello | Frittella di baccalà | Tartelletta Burrata e Olio | Ciabatta e Mortadella

ad accompagnare
“P. R. BRUT” Blanc de Blanc



Ostrica di lago

Battuto di Gamberi rossi, insalata russa cocco e lime

Orecchia croccante VS Mela senapata

ad accompagnare
Franciacorta “SALVÀDEK” Extra Brut Millesimato 2011



Ravioli di malto e zabaione, Cicorie e Salmerino affumicato

ad accompagnare
Franciacorta “FLAMINGO” Rosé Bru



Coregone e Animella, fusillo cacio e pepe di mandorla

ad accompagnare
Franciacorta “CABOCHON” Brut Millesimato 2012



Banana, Rum e Gorgonzola

ad accompagnare
Franciacorta “COUPÉ” Brut Nature


Frutta Kadō in Terrazza
Inizio ore 20.30
Costo della serata: 75 euro a persona.
Info e prenotazioni: T.+39 045 7255977 - info@regiopatio.it.
Saranno considerate effettive solo iscrizioni telefoniche o via mail, grazie.

Raffinatezza, morbidezza ed identità rendono questi vini particolarmente apprezzati. Merito certamente anche del loro personalissimo progetto di comunicazione. «Per troppo tempo il mondo del vino si è rivolto agli addetti ai lavori - spiega Rabotti - Era ora di parlare al pubblico». Nascono così il fumetto che evoca il famoso Diabolik per il lancio del non dosato Coupé, le capsule dei tappi che richiamano colorate palle da biliardo, l’etichetta del pregiato Cabochon realizzata in argento dal gioielliere Buccellati. La prima bottiglia di questo pregiato vino fu stappata da Rabotti nel 1992 con Frank Sinatra durante un’elegante serata di charity a Palm Desert. Fu subito notizia.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cibo e Vino, potrebbe interessarti

  • La cucina scaligera nel segno di Giorgio Gioco in tutti i ristoranti tipici di Verona

    • dal 1 al 31 marzo 2020
    • Tutti i ristoranti tipici di Verona (Consulta l'elenco)

I più visti

  • "Il tempo di Giacometti da Chagall a Kandinsky" in mostra alla Gran Guardia

    • dal 16 November 2019 al 5 April 2020
    • Palazzo della Gran Guardia
  • "Bacanal del Gnoco", tutti gli eventi di carnevale da non perdere a Verona

    • Gratis
    • dal 19 January al 30 May 2020
    • Vedi programma completo
  • Camminate gratuite in compagnia da via Albere a Verona

    • Gratis
    • dal 10 October 2019 al 10 October 2020
    • Incrocio tra via Albere e viale Palladio
  • "Contemporanee / Contemporanei", oltre 80 artisti in mostra al Polo Santa Marta

    • Gratis
    • dal 10 September 2019 al 10 March 2024
    • Polo Santa Marta
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    VeronaSera è in caricamento