Torna all'Osteria la Carega il sound brasiliano degli Asuma

Tornano a La Carega Jazz Club di Verona i piemontesi Asuma Brazilian Quartet, uno dei progetti più rappresentativi della musica brasiliana d'autore che non solo ha collezionato numerosi consensi di critica e di pubblico ma che a discapito del tempo, ormai 12 gli anni di attività, sfoggia un rinnovato e rodato affiatamento veramente atipico. La prova del nove è assistere ad un loro concerto. E' ascoltandoli che si ha la sensazione di essere permeati da un'idea comune di libertà musicale, quella che lascia spazio all'immaginazione e che ben si lega ai tocchi sferzanti della tradizione brasiliana. La causa di questo parallelismo tra chimica musicale e chimica umana è senza dubbio l'eclettismo, testimoniato dalla versatilità degli stili con i quali, da sempre, i 4 musicisti si confrontano e che nel jazz ha trovato un denominatore comune.
Il loro interplay è infatti calzante, innovativo ed elegante, un gioco delle parti che s'inverte e che trascina in un mondo in cui è la mente a danzare ed il corpo a pensare.

Enzo Antonicelli, 48 anni, è la voce del quartet, calda, vigorosa e colma di quella perfetta emotività soulful intimista che fa perfettamente il paio con la sensibilità, non sempre afferrabile, delle voci brasiliane. La batteria è nelle mani del 51 enne Massimiliano Simini, che col suo set percussivo manifesta, nell'ambito delle complesse poliritmie brasiliane, un preciso e personale concetto melodico - armonico ricercando suoni e atmosfere innovative. Fabio Gorlier, 36 anni, è il pianoforte rivoluzionario di questo progetto, un piano che coniuga classica e jazz spingendoli oltre le proprie gabbie stilistiche, abbracciando più liberamente il brasiliano d'autore per interpretarlo con sguardo acuto. Il basso è quello dei Alessandro Fassi, 50 anni, anche lui sovrano nella cantabilità del fraseggio limpido, nonostante un articolato suono a maglie strette, che coopera brillantemente con la modulazione ritmica della terra verde oro.

A tirare le somme, quello degli Asuma è il classico esempio di come, in questi momenti di stallo e di debolezza creativa, possano sempre esserci musicisti capaci di esplorare e di lasciare impronte indelebili.

Verona è lieta di ospitarli Giovedì 19 Luglio a LA CAREGA JAZZ CLUB in Via Cadrega 8 alle ore 20,30.

Gradita prenotazione allo 045 8069248.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Al Teatro Romano per il "Verona Jazz" il concerto imperdibile di Avishai Cohen

    • 25 giugno 2020
    • Teatro Romano
  • Stefano Bollani in concerto a Verona con "Piano Variations on Jesus Christ Superstar"

    • 20 giugno 2020
    • Teatro Romano

I più visti

  • "Contemporanee / Contemporanei", oltre 80 artisti in mostra al Polo Santa Marta

    • Gratis
    • dal 10 settembre 2019 al 10 marzo 2024
    • Polo Santa Marta
  • Al Museo Archeologico al Teatro Romano la mostra "Il fascino dei vetri romani"

    • dal 13 dicembre 2019 al 27 settembre 2020
    • Museo Archeologico al Teatro Romano
  • "Io mi alleno a casa", attività fisica per restare in forma

    • Gratis
    • dal 29 marzo al 31 luglio 2020
    • https://www.youtube.com/channel/UCv6hS1gY1EEtLJCGzoO8zGg
  • Master interior design presso Nad - Nuova accademia del design

    • dal 1 ottobre 2019 al 10 giugno 2020
    • Ex Magazzini Generali Verona
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    VeronaSera è in caricamento