Al Teatro Santissima Trinità un volo senza rete di sicurezza nella comicità di Paolo Casiraghi

La rassegna dedicata al teatro Santissima Trinità di Verona accoglie, per il suo quarto incontro di giovedì 10 Dicembre alle ore 21.00, lo spettacolo intitolato Senza rete del cabarettista ed attore Paolo Casiraghi. La serata apre la categoria Big della risata, un ciclo di quattro appuntamenti con la grande comicità nazionale al quale è possibile abbonarsi con grandi vantaggi fino alla serata di giovedì.

Lo scorso giovedì, la rassegna …Ricominciamo a chiamarlo Trinità! ha sfoderato un energico asso dalla manica con Alessandro Bianchi. Questa settimana, giovedì 10 Dicembre alle ore 21.00, rilancia iniziando quello che sarà un poker d’assi. Con Senza rete di Paolo Casiraghi si darà infatti il via al ciclo Big della risata, una scatola tematica contenente quattro serate di grande cabaret, dalla televisione ai principali palchi di tutta Italia, per ridere – è proprio il caso di dirlo – alla “grande”. L’abbonamento a questa categoria dà diritto non solo alla scelta di un posto riservato per tutta la durata dell’abbonamento stesso, ma anche al pagamento di solo tre dei quattro spettacoli. I big che formano il quartetto accanto a Casiraghi sono Flavio Oreglio, Omar Fantini &  Gianluca “Scintilla” Fubelli, Gianluca Impastato.

Casiraghi - Nausicaa-2

Paolo Casiraghi è meglio conosciuto come “la suora di Colorado”, Suor Nausicaa. Si tratta di una religiosa decisamente fuori dai canoni comuni. Rude e tuttofare come un artigiano bergamasco, si prende cura di anziane suore in pensione presso un convento del Monte Bergamone. La nascita di questo personaggio è avvenuta per caso: deciso a tentare – dopo diverse esperienze in teatro e al cinema – il provino per lo Zelig Lab di Pavia, Paolo girava per negozi in cerca di un travestimento. Era inizialmente orientato verso un vestito da prete, ma nello scorgere quello da suora in una vetrina è arrivata l’illuminazione. All’interno di Suor Nausicaa sono condensate le personalità delle suore reali che Paolo ha avuto occasione di incontrare nella sua vita. C’è la suor Elisabetta della scuola elementare, che manifestava tutta la sua ruspante cultura bergamasca picchiand0 come un fabbro; e c’è suor Matilde, corpulenta insegnante del liceo dipendente dalle merendine  confezionate. Ispirazione arriva anche dalla suora matta che inveiva contro la Superiora perché non le destinava i fondi per una nuova dentiera, oppure da quella che scappava dal convento per il desiderio di andare a mangiare le patate  in colonia.

Questo artista è però molto più di Suor Nausicaa. Dopo il debutto a teatro, ha lavorato per  il grande schermo - ad esempio in La cena per farli incontrare e Il cuore altrove di Pupi Avati – e in diverse fiction, tra le quali Generale Dalla Chiesa (Canale 5), Un posto al sole (Rai 3) e Mio figlio (Rai 2). È inoltre un grande sportivo, amante delle discipline estreme e di tutto ciò che può mettere alla prova il suo fisico; pratica windsurf, snowboard ed arrampicata libera a livello agonistico e si cimenta abitualmente nell’enduro e nel motocross partecipando ad eventi come l’Erzberg Rodeo di Genova.

Per quanto riguarda gli altri alias di Paolo sul palcoscenico, citiamo Manuel Chuparosa de la Pierna, cantante spagnolo dalla dubbie capacità e interessato più alle donne tra il pubblico che al proprio lavoro, il malvagio demente Joker o il sarcasticamente caustico maggiordomo Bartolo. Assieme a loro, lo spettacolo di Paolo al teatro Santissima Trinità sarà un volo “senza rete” di sicurezza sulla sua maestria tutta da ridere. Rafael Didoni, comico e "spalla" di prestigio, accompagnerà il tutto con eleganza e, dove necessario, con la chitarra.

Senza rete - Locandina-2

I biglietti e gli abbonamenti per la rassegna possono essere acquistati direttamente presso la biglietteria del teatro un’ora prima dello spettacolo oppure, in prevendita, presso Verona Box Office in via Pallone, 16 – Verona (tel. 045 8011154).

Il costo del biglietto (ingresso unico – posto unico) per Senza rete è di 15 €. Questo spettacolo è in abbonamento con il ciclo Big della risata (4 spettacoli, costo 45 €) e con la rassegna completa (16 spettacoli, costo 130 €). Ricordiamo che l’abbonamento – e solo l’abbonamento – dà diritto ad un posto riservato, a scelta dell’intestatario.

Calendario, aggiornamenti ed ogni altro dettaglio sono consultabili alla pagina Facebook dedicata alla rassegna (Ricominciamo a chiamarlo Trinità). Per informazioni, sono disponibili il numero telefonico +39 3483408726 e l’indirizzo e-mail info@livepointagency.it.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • "Il tempo di Giacometti da Chagall a Kandinsky" in mostra alla Gran Guardia

    • dal 16 novembre 2019 al 5 aprile 2020
    • Palazzo della Gran Guardia
  • Tutti gli appuntamenti in programma per il fantastico Natale di Peschiera del Garda

    • Gratis
    • dal 29 novembre 2019 al 16 febbraio 2020
    • Vedi programma completo
  • I caveau dei grandi musei italiani fotografati da Mauro Fiorese in mostra alla Gam di Verona

    • dal 5 aprile 2019 al 26 gennaio 2020
    • Galleria d’Arte Moderna Achille Forti
  • Le meraviglie dei musei civici: torna a Verona l'iniziativa "Turista nella mia città"

    • Gratis
    • 2 febbraio 2020
    • Vedi programma completo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    VeronaSera è in caricamento