Nel film Narciso l'eredit di Marcello Baldi

L'ultima opera del regista trentino in scena al Film Festival della Lessinia

Nel film Narciso l'eredit di Marcello Baldi
Attraverso le immagini di una storia d'amore ambientata nella “sua” Valsugana, giovedì 27 agosto, il Film Festival della Lessinia dedicherà uno speciale ricordo al regista Marcello Baldi con la proiezione della sua ultima opera cinematografica Narciso. Dietro i cannoni, davanti ai muli.
"Nel 2004 a Cerro Veronese, era la decima edizione del Film Festival della Lessinia, arrivò Marcello Baldi. L’occasione fu la presentazione del documentario di Renato Morelli Non solo K2… le pupille di Marcello dedicato al regista trentino da tutti conosciuto come il produttore e l’autore del film Italia K2 sulla conquista italiana del K2 nel 1955 - ricorda Alessandro Anderloni, direttore artistico del Film Festival - Fu in quella occasione, seduti al tavolo del ristorante, che Marcello ci parlò di un progetto, o meglio: di un sogno. Voleva girare un film in Trentino, nella sua Valsugana. Era la storia di un montanaro e di suo figlio. Ci parve chiaro che considerava quella storia come un testamento e un atto di amore per la montagna e per la sua terra in particolare"
Quasi un testamento è, infatti, il film Narciso: la pellicola firmata lo scorso anno da Marcello Baldi, alla camera da presa al fianco del figlio Dario, che ne ha completato il montaggio in seguito all'improvvisa scomparsa del padre.
In 93' la pellicola racconta la storia di Narciso Dal Cason: un uomo di 84 anni nato, cresciuto e vissuto in un villaggio della Valsugana dove ha sempre esercitato il mestiere di malghese. Una persona buona e saggia, all'apparenza burbera e scontrosa, ma in realtà sensibile e molto disponibile. Lo dimostra accogliendo a braccia aperte il ritorno a casa del figlio Tommaso, dopo vent'anni trascorsi in India, assieme alla sua giovane compagna Aruna e al figlio Samir. Ciso si affeziona subito al nipotino e, dopo una iniziale diffidenza, anche alla madre. Ma Aruna è musulmana e la sua presenza provoca diverse reazioni nel paese trentino dalle antiche e radicate tradizioni cristiane.
La serata dedicata al regista nato in provincia di Trento nel 1923 inizierà alle 21, presso il Teatro Vittoria di Bosco Chiesanuova, con la proiezione di Non solo K2... Parte seconda: da Pupille agli Aramei. Il documentario, realizzato nel 2004 da Renato Morelli, rappresenta un omaggio alla lunga carriera dell’artista: dai primi spettacoli con i burattini fino alle sue esperienze da cineasta.
Seguirà la proiezione in sala di Narciso. Dietro i cannoni, davanti ai muli. Per ricordare lo sceneggiatore scomparso il 22 luglio dello scorso anno, il Film Festival della Lessinia ospiterà Dario Baldi che, percorrendo le orme del padre, si è dedicato alla carriera di documentarista e presenterà al Film Festival alcuni estratti filmati nel backstage della produzione cinematografica. Saranno presenti inoltre il produttore Paolo Ghezzi ed il regista Renato Morelli. Infine Amina Syed, attrice protagonista del film Narciso.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Coltello a serramanico ed eroina: una giovane arrestata e un ragazzo denunciato

  • Incidenti stradali

    Perde il controllo dell'auto e si schianta contro il muro di una casa: illeso

  • Sport

    Venezia - Hellas Verona, le probabili formazioni | Matos out, Ragusa si candida

  • WeekEnd

    Cosa fare a Verona e in provincia nel weekend del 20 e 21 ottobre

I più letti della settimana

  • Blocco Euro 3, arrivano i contributi regionali per la sostituzione dei veicoli commerciali

  • Odontoiatria. Uno studente dell'Università di Verona sul tetto del mondo

  • Da «mostro» a sindaco di Terrazzo, su Google Gianfranco Stevanin eletto primo cittadino

  • Cosa fare a Verona e in provincia nel weekend del 20 e 21 ottobre

  • Scontro tra moto, due feriti soccorsi e portati in ospedale a Borgo Trento

  • Resta incastrata tra il muletto e lo scaffale: 53enne portata a borgo Trento

Torna su
VeronaSera è in caricamento