“Musica in Villa” riparte da Beethoven con 5 concerti nei luoghi più suggestivi della Valpolicella

  • Dove
    Villa Selle
    Via Volta, 45
    Fumane
  • Quando
    Dal 01/07/2016 al 28/07/2016
    21.00
  • Prezzo
    - Intero € 15, due o più persone € 12,50 cad. - Ridotto giovani € 8 (fino a 25 anni) - Ridotto in convenzione € 10 (soci Pro Loco Valpolicella, abbonati 2015/2016 Amici della Musica di Verona) - Ridotto “speciale famiglia” € 30 (per i nuclei familiari composti da due adulti con un massimo di tre ragazzi fino a 18 anni)
  • Altre Informazioni
    Sito web
    valpolicellaweb.it

Dopo 20 edizioni e 150 concerti la rassegna promossa dall’Associazione Magnifica Comunità della Valpolicella e da Gabrielli Editori con il sostegno logistico della Pro Loco di San Pietro in Cariano, si rilancia in prospettiva nazionale grazie all’impegno diretto dell’Orchestra di Padova e del Veneto che proporrà le Sinfonie nn. 1-8 di Ludwig van Beethoven.

I cinque concerti, dall’1 al 28 luglio 2016, toccheranno alcuni dei luoghi più suggestivi della Valpolicella, dalla Villa Selle di Fumane a Villa Mosconi Bertani di Novare/Arbizzano di Negrar, con un ‘fuori programma’ che vedrà ospite l’orchestra giovanile Bromley Youth Concert Band.

“Musica in Villa”, il cartellone che per 20 anni ha portato la grande musica in Valpolicella, riparte dalle Sinfonie di Ludwig van Beethoven e da una nuova, prestigiosa sinergia: quella con OPV/Orchestra di Padova e del Veneto, compagine nazionale che dopo i molti concerti in qualità di ospite sarà da quest’anno impegnata attivamente nella realizzazione del festival.

«Il sogno che esprimevo a me stesso, già dal 1996, che la Valpolicella per raggiungere una sua comunitaria unità (Magnifica Comunità della Valpolicella) avesse bisogno di un’orchestra, sta diventando realtà – commenta Emilio Gabrielli, fondatore e anima di “Musica in Villa” – L’impegno diretto di OPV è il frutto maturo dell’impegno ventennale di questa rassegna che è stata da me ideata con il sostegno fondamentale dei Gabrielli Editori e il generoso ausilio dell’Associazione Magnifica Comunità della Valpolicella e della Pro Loco di San Pietro in Cariano, oltre che incoraggiata da un punto di vista economico dal sempre più affezionato pubblico e da illuminati sponsor».

L’entusiasmo di OPV è affidato alle parole del maestro Marco Angius, che dal settembre 2015 ne ricopre il ruolo di Direttore Musicale e Artistico. «Dopo molti anni di esperienze musicali e umane condivise con il pubblico della Valpolicella, OPV ha abbracciato senza riserve la proposta di Emilio Gabrielli. Da parte nostra metteremo in gioco un patrimonio di mezzo secolo di attività (OPV fu fondata esattamente 50 anni fa, nel 1966), di conoscenza e di relazioni anche internazionali, per trasformare la preziosa eredità di “Musica in Villa” in un percorso musicale culturale che, complice la straordinarietà del territorio e delle ville che lo punteggiano, faccia parlare di sé ben oltre i confini del Veneto

Le Sinfonie di Ludwig van Beethoven non sono separabili dall’immaginario che le circonda, dalla loro fama, e dalla loro storia, che è strettamente intrecciata alla storia dell’Europa. Queste opere però non valgono solo per il loro potere simbolico: in sé, anche nelle loro parti meno conosciute, sono delle costruzioni musicali straordinarie, e la loro forza espressiva copre tutto l’arco delle passioni umane. «Con Beethoven la musica non parla più di se stessa ma abbraccia il creato. Tutta la sua musica appare profondamente sperimentale, perchè lui è tra i pochi che possono fare ciò che vogliono con i suoni», afferma Marco Angius, facendo proprio il pensiero di Herbert von Karajan secondo il quale le Sinfonie di Beethoven diventano ogni giorno più attuali, e più vengono studiate e dirette più ci si accorge di non star loro al passo. Per questo le Sinfonie, per gli esecutori, per i direttori e per il pubblico, continuano a rappresentare un tutto irrinunciabile, un vero e proprio monumento di cui fare esperienza ogni volta che sia possibile, per intero e dal vivo.

IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA RASSEGNA

  • Nella serata inaugurale, prevista per venerdì 1 Luglio a Villa Selle (oggi Jenna) di Fumane, verranno proposte insieme la Prima e la Quinta Sinfonia;
  • Alla corte del Municipio di San Pietro in Cariano verranno eseguite venerdì 8 Luglio la Quarta e la Sesta (“Pastorale”).
  • Giovedì 21 Luglio la corte del Municipio di Sant’Ambrogio di Valpolicella farà da sfondo alla Seconda e alla Settima.
  • Giovedì 28 Luglio l’Ottava e la Terza (“Eroica”) saranno eseguite tra le sontuose quinte di Villa Bertani Mosconi di Novare/Arbizzano di Negrar.
  • Giovedì 14 luglio le Tenute Salvaterra a Villa Giona di Cengia di San Pietro in Cariano ospiteranno l’unico concerto ‘fuori abbonamento’, che vedrà impegnata la Bromley Youth Concert Band di Londra diretta da Ian Rowe.                                                                            

“Musica in Villa” è realizzata grazie al sostegno di numerose realtà locali e nazionali: Valpolicella Benaco Banca, Fondazione Cattolica Assicurazioni, Colorificio Casati, Chiarini Automazioni srl, Sistema Marmo Italia, Tenute Salvaterra, Relais Villa Selle, Villa Mosconi Bertani/Tenuta Santa Maria, FAI Veneto e Fondazione Antonveneta.

Tutti i concerti avranno inizio alle ore 21.00.

In caso di maltempo i concerti si terranno presso la Pieve di San Giorgio a S. Ambrogio di Valpolicella, eccetto quello del 14 luglio con luogo da definire.

BIGLIETTI:

- Intero € 15, due o più persone € 12,50 cad.

- Ridotto giovani € 8 (fino a 25 anni)

- Ridotto in convenzione € 10 (soci Pro Loco Valpolicella, abbonati 2015/2016 Amici della Musica di Verona)

- Ridotto “speciale famiglia” € 30 (per i nuclei familiari composti da due adulti con un massimo di tre ragazzi fino a 18 anni)

In vendita online sul sito www.opvorchestra.it (limitatamente ai biglietti interi) o al botteghino di ciascuna sede a partire da un’ora prima dell’inizio dei concerti.

È possibile prenotare i posti presso lo IAT Valpolicella telefonando allo 045 7701920. I biglietti dovranno essere ritirati entro le ore 20.45 di ciascuna serata.

All’inizio di ogni concerto sono previsti brevi accenni storici dei luoghi che ci ospitano e una sintetica presentazione del programma musicale.

Al primo concerto seguirà un piccolo rinfresco offerto dal ristorante Pendola/Fumane.

ABBONAMENTI:

- euro 40 per i concerti dell’Orchestra di Padova e del Veneto (1, 8, 21, 28 luglio)

In vendita dal 15 giugno al 30 giugno presso lo IAT Valpolicella.

Il programma può subire modifiche. Si invita a verificare il programma definitivo sui siti: www.valpolicellaweb.it, www.opvorchestra.it, www.gabriellieditori.it.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Marce scozzesi e cornamuse in Gran Guardia per il "Verona Scottish Christmas"

    • Gratis
    • 7 dicembre 2019
    • Palazzo della Gran Guardia
  • A Verona il concerto di Natale "Cantando vicino alla stella"

    • Gratis
    • 15 dicembre 2019
    • Chiesa San Fermo Inferiore
  • Tutti i concerti in programma alle Cantine de l'Arena dal 3 all'8 dicembre 2019

    • Gratis
    • dal 3 novembre al 8 dicembre 2019
    • Cantine de l'Arena

I più visti

  • Tornano a Verona gli splendidi banchetti per la Fiera di Santa Lucia

    • Gratis
    • dal 10 al 13 dicembre 2019
    • Piazza Bra
  • Artigianato e specialità enogastronomiche: a Verona i fantastici Mercatini di Natale 2019

    • Gratis
    • dal 15 novembre al 26 dicembre 2019
    • Piazza dei Signori, Cortile Mercato Vecchio, Via della Costa, Piazza Indipendenza, Piazza Viviani, Lungadige San Giorgio, Ponte Pietra, Ponte Scaligero di Castelvecchio e Piazza San Zeno
  • "Il tempo di Giacometti da Chagall a Kandinsky" in mostra alla Gran Guardia

    • dal 16 novembre 2019 al 5 aprile 2020
    • Palazzo della Gran Guardia
  • Romeo&Juliet experience: visita guidata alla mostra

    • dal 2 gennaio al 16 dicembre 2019
    • Centro Storico di Verona
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    VeronaSera è in caricamento