La mostra "Ricordando il ‘900, i soldati, gli uomini" a Peschiera

  • Dove
    Porta Brescia
    Indirizzo non disponibile
    Peschiera del Garda
  • Quando
    Dal 24/05/2015 al 19/07/2015
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Dal 24 maggio al 7 giugno e dal 4 al 19 luglio 2015, a Peschiera del Garda, nei locali posti all’interno di Porta Brescia, si terrà la mostra di uniformi e equipaggiamenti del Primo conflitto mondiale “Ricordando il '900, i soldati, gli uomini”, che resterà aperta dalle ore 9.00 alle 19.00.

Il Comune di Peschiera del Garda lancia una serie di iniziative per commemorare il centenario dall'ingresso della nostra nazione nella Prima guerra mondiale, nonchè il settantesimo anniversario della fine della Seconda guerra mondiale. L’Amministrazione Comunale, in collaborazione con l’Associazione Culturale “Soldati al Fronte” di Ponti sul Mincio, ha deciso di ricordare gli avvenimenti che hanno caratterizzato il secolo scorso, con una serie di eventi raccolti sotto il titolo di “Ricordando il '900, i soldati, gli uomini”. Il Comune di Peschiera del Garda ha inoltre ottenuto che la manifestazione possa fregiarsi del logo ufficiale delle commemorazioni della Grande Guerra.

Dal 24 maggio, nei locali ubicati all’interno di Porta Brescia, verrà allestita una mostra di uniformi e di equipaggiamenti del Primo conflitto mondiale, che rimarrà visitabile fino al 7 giugno. Detta mostra, affiancata da un'esposizione riguardante la Seconda guerra mondiale, verrà poi riaperta il 4 luglio. Le celebrazioni culmineranno il 18 e 19 luglio, quando nel centro storico arilicense si tornerà a respirare l'aria del passato con una grande rievocazione storica dei due conflitti, che vedrà la partecipazione di circa 200 rievocatori in uniforme d'epoca provenienti da cinque paesi europei diversi, nonchè la presenza di veicoli storici.

«Il centenario dall’entrata in guerra dell’Italia è un avvenimento che non può passare sotto silenzio» afferma il sindaco di Peschiera del Garda, Maria Orietta Gaiulli. «Il Novecento – e in particolare il novecento delle due guerre, con il loro carico di sofferenze, sacrificio di uomini, gloria e amor di patria – è stato il secolo che ha definito e delineato i tratti futuri della nostra nazione. È un appuntamento con la storia al quale non possiamo mancare di rispondere. Sono certa che l’esposizione che aprirà i battenti nei locali di Porta Brescia renderà il giusto onore a un ricorrenza che, per Peschiera, si carica di valore aggiunto. Mai dobbiamo dimenticare, infatti, il ruolo di primo piano che la nostra cittadina ha avuto nel corso dei conflitti militari. Sono lieta di dare il via a queste celebrazioni che culmineranno con la rievocazione storica del 18 e 19 luglio».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • "Il tempo di Giacometti da Chagall a Kandinsky" in mostra alla Gran Guardia

    • dal 16 novembre 2019 al 5 aprile 2020
    • Palazzo della Gran Guardia
  • A Verona la mostra natalizia "Presepi dal Mondo"

    • fino a domani
    • dal 16 novembre 2019 al 19 gennaio 2020
    • Palazzo della Gran Guardia
  • I caveau dei grandi musei italiani fotografati da Mauro Fiorese in mostra alla Gam di Verona

    • dal 5 aprile 2019 al 26 gennaio 2020
    • Galleria d’Arte Moderna Achille Forti

I più visti

  • "Il tempo di Giacometti da Chagall a Kandinsky" in mostra alla Gran Guardia

    • dal 16 novembre 2019 al 5 aprile 2020
    • Palazzo della Gran Guardia
  • Tutti gli appuntamenti in programma per il fantastico Natale di Peschiera del Garda

    • Gratis
    • dal 29 novembre 2019 al 16 febbraio 2020
    • Vedi programma completo
  • A Verona la mostra natalizia "Presepi dal Mondo"

    • fino a domani
    • dal 16 novembre 2019 al 19 gennaio 2020
    • Palazzo della Gran Guardia
  • I caveau dei grandi musei italiani fotografati da Mauro Fiorese in mostra alla Gam di Verona

    • dal 5 aprile 2019 al 26 gennaio 2020
    • Galleria d’Arte Moderna Achille Forti
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    VeronaSera è in caricamento