La musica indipendente in scena al Reamp

Il nuovo festival all'Interzona di via Scuderlando, il 24 aprile alla 20.30

La musica indipendente in scena al Reamp
Sarà l’Interzona di via Scuderlando che i 25 aprile prossimo, alle ore 20.30, ad ospittare il Reamp Festival, il nuovo appuntamento cult della musica indipendente, che mette così le sue radici a Verona, e si pone l’obiettivo di diventare un punto di riferimento per tutto il Nord Italia.

L’obbiettivo del Reamp Festival è quello di rilanciare il concetto di “scena”, cioè quel senso di coesione che ha sempre caratterizzato la musica indipendente, costituendone il segno più autentico e garantendone la sopravvivenza nonostante il disinteressamento dei media. Il nome della rassegna prende spunto da quel particolare procedimento tecnico chiamato RE-AMPING, che dagli anni ’60 viene utilizzato negli studi di registrazione per trasformare un suono ad alta impedenza (caratterizzato da segnale basso e bassa qualità) in un suono a bassa impedenza (caratterizzato da segnale alto e alta qualità).

Lo scopo ambizioso del Reamp festival è proprio quello di “reamplificare” la voce della musica indipendente italiana e riportarla all’attenzione del pubblico e dei media. La selezione quasi completamente veronese di questa prima edizione non deve essere letta come vocazione locale della rassegna, ma piuttosto come un punto di partenza per un viaggio che porterà nelle future edizioni ad esplorare l’intera scena indipendente del Nord Italia se non dell’intera Penisola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Artigiano muore folgorato in strada mentre lavora: inutili i soccorsi del 118

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 17 al 19 gennaio 2020

  • Trovano un vero arsenale nella sua casa: 42enne finisce in manette

  • Operaio morto sul lavoro a Legnago, assolto rappresentante dell'azienda

  • Tocca con la motosega i cavi dell'alta tensione: non c'è stato scampo per il 46enne

Torna su
VeronaSera è in caricamento