La musica contro Covid-19: la cantante veronese Sara Rossignoli in "#unsolocielo"

Anche la cantante veronese Sara Rossignoli ha preso parte alla Ultrajam: 44 musicisti che hanno composto un brano per beneficenza, il cui ricavato sarà destinato allo Spallanzani

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeronaSera

Stiamo vivendo quello che nessuno di noi avrebbe mai immaginato; da un giorno all'altro, le nostre vite e le nostre abitudini sono cambiate radicalmente, costringendoci in una sorta di gabbia fisica ma che talvolta diventa anche psicologica. Da un'idea di Andrea Colloredo (musicista professionista, cantante e arrangiatore), è nato un progetto di solidarietà unico: scrivere un brano ispirato a questa terribile esperienza e devolvere tutto il ricavato alla ricerca, affinché possa fare il prima possibile passi avanti per salvare migliaia di persone e restituirci la vita di ogni giorno, che il virus ci ha portato via.

Lanciato l'appello su Facebook, la risposta è stata immediata, con l'adesione di oltre quaranta persone residenti in tutta Italia. In meno di 10 giorni ognuno dei membri di #ultrajam, la “community-based band” che si è creata per l'occasione, ha inviato la propria parte strumentale o cantata che, opportunamente mixata, ha dato vita al brano #unsolocielo, disponibile per l'acquisto al prezzo di 1,29 euro. #unsolocielo è una canzone che si è presa l'ambizioso compito di descrivere la drammaticità degli eventi, dando al contempo un messaggio di speranza, grazie alla forza della musica e del suo linguaggio universale. Il videoclip del brano è disponibile sul canale youtube “3FM Edizioni Musicali”, che supporta questo progetto. L'utile verrà interamente versato all'ISTITUTO NAZIONALE MALATTIE INFETTIVE “LAZZARO SPALLANZANI” di Roma per sostenere la ricerca sul Covid-19.

Anche la cantante veronese Sara Rossignoli ha preso parte alla Ultrajam: 44 musicisti che hanno composto un brano per beneficenza, il cui ricavato sarà destinato allo Spallanzani di Roma. Ai fini della trasparenza, è possibile trovare tutte le persone che hanno aderito al progetto sul sito www.ultrajam.it

Torna su
VeronaSera è in caricamento