Presentazione corso per istruttori ed educatori cinofili a Verona

La Presentazione del corso si svolgerà domenica 23 settembre 2018, alle ore 10,00 presso l’hotel Leopardi

Il Gruppo Cinofilo Verona Romano Sparapan, con il patrocinio del Comune di Verona è lieta di comunicare che, anche quest’anno, verrà organizzato un corso per educatori ed istruttori cinofili. Il corso sarà abilitante all’esame per la certificazione FCC.

La Presentazione del corso si svolgerà domenica 23 settembre 2018, alle ore 10,00 presso l’hotel Leopardi, Via Leopardi 16 a Verona. Il corso vanta la presenza di docenti esperti in ogni disciplina del settore, provenienti dal privato e dalle istituzioni Italiane, come l’esercito Italiano, i Carabinieri, la Polizia Provinciale, la Guardia di Finanza, l’Istituto Superiore della Sanità di Roma ed altri. Il corso è composto di lezioni teoriche e pratiche, più uno stage di tre mesi, dove gli allievi affiancheranno i nostri istruttori sul campo.

Le ore totali del corso saranno di circa 250 ore. Il corso inizierà venerdì 5 ottobre e durerà fino a giugno 2019. Per coloro che intendano partecipare all’esame FCC, si sommerà un ulteriore modulo di quattro lezioni. L’obiettivo di questo corso è la formazione di una nuova generazione di educatori e istruttori cinofili che siano aperti al confronto e possiedano una base di conoscenze che includa i differenti settori d’intervento della cinofilia, con l’approfondimento di metodi e strategie di addestramento. Il programma del corso prevede l’approfondimento di temi come la zoo-antropologia, l’etologia, la genetica, la comunicazione conduttore-cane, brevi cenni di veterinaria, l’alimentazione, le norme che regolano la convivenza sociale e le tecniche di comunicazione tra umani. Particolare attenzione sarà dedicata al tema “aggressività”; la funzione, l’origine, il perché e come si manifesta, al fine di perseguirne un consapevole ed equilibrato controllo.

Il corso prevede lezioni teoriche in aula e pratiche sul campo. Per implementare il corso, farà parte integrante dello stesso uno stage di tre mesi, aprile-giugno 2019, dove ci si affiancherà ai nostri istruttori sul campo. Lo stage servirà per approfondire le tematiche trattate nelle lezioni di teoria e per vivere un’esperienza di relazione e di comunicazione tanto con i cani quanto con i conduttori. Riteniamo fondamentale per un bravo istruttore la capacità di rapportarsi correttamente, con professionalità e rispetto nei confronti non solo del cane, ma anche del suo proprietario, figura che resta centrale e determinante nell’educazione e nel recupero dei problemi comportamentali dell’animale. Aver partecipato a un nostro corso per educatori e istruttori cinofili, dà diritto alla partecipazione gratuita a tutti i successivi corsi (anche di singole lezioni) per educatori e istruttori cinofili che la nostra scuola proporrà. In pratica, chi acquista un nostro corso, lo acquista comprensivo di una formazione continua.

La nostra scuola è qualificata come centro d’esame FCC e vanta il più alto numero di istruttori cinofili certificati da FCC; l’unico Organismo di Certificazione in Italia ed in Europa che certifica esclusivamente le competenze cinofile in conformità alla ISO/IEC 17024 e al documento tecnico normativo “CWA16979“. Per informazioni ed iscrizioni, Segreteria Daniela Bertani: 349.7422451 info@gruppocinofilo.it www.gruppocinofilo.it

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Rientrata l'allerta smog a Verona, da venerdì tornano in strada le Euro 4

  • Cronaca

    Incastrato dalle indagini, dopo aver rapinato due donne nella loro casa

  • Politica

    «Cari cittadini del Sud...». Letterina sull'autonomia del presidente Zaia

  • Attualità

    PaP: «Licenziamenti in vista alla Sime: a pagare sono sempre i lavoratori»

I più letti della settimana

  • Risponde ad annuncio per baby sitter, ragazza violentata. Coppia veronese in manette

  • Rapina al "Famila" di Cologna Veneta: arrestato dopo colluttazione con il personale

  • Grazie al "Magic Hotel", Gardaland Resort diventa il primo polo italiano negli hotel a tema

  • Stupra la baby sitter e viene arrestato: era stato minacciato con una katana a Trieste

  • Donna trovata morta sulla riva del fiume al porto San Pancrazio

  • Ancora allerta smog a Verona, prosegue il blocco anche delle Euro 4

Torna su
VeronaSera è in caricamento