Sarà un'estate "caldissima" a Minerbe tra nuovi talenti, musica live, cinema e teatro

L'Ass. Favazza: «Ogni anno tentiamo di alzare la qualità della manifestazione per regalare al paese, momenti sereni e di svago nelle calde serate che ci attendono»

La band The bastard sons of Dioniso

L’estate è arrivata e, come ogni anno, Minerbe non si fa trovare impreparata. Nella stagione più calda dell’anno, tra fine giugno e inizio agosto, il paese diventerà infatti teatro di una serie di eventi sotto l’insegna di “Minerbestate”, rassegna promossa dall’Amministrazione comunale in collaborazione con le associazioni del territorio. Musica, commedie, spettacoli e cinema all’aperto, ce n’è per tutti i gusti e per tutte le età.

Si parte dalla frazione di San Zenone il prossimo weekend, grazie al tandem Gruppo Promotore Iniziative e Circolo Noi “San Zeno Vescovo”: sabato 29 giugno, alle 21, nel parco del centro don Attalo Zamperioli, ex scuole elementari, la compagnia “El Zinquantin” porterà in scena la commedia dialettale “Busie e bale dite in tribunale”.

Il giorno successivo, domenica 30 giugno, alle 20.45, toccherà invece all’esibizione del gruppo Duende con una serata di musica gipsy nel giardino del Circolo Noi. A luglio inoltrato, spazio poi a un grande evento in Piazza IV Novembre, in collaborazione con la Pro Loco: domenica 14 luglio sarà infatti il turno del talent show promosso da TeleArena “Talenti ne L’Arena”. Sul palco che sarà allestito per l’occasione sul sagrato, saliranno numerosi artisti pronti a mettere in mostra il proprio valore e a divertire il pubblico.

Per il weekend successivo, invece, nel parco del Municipio, torna il “Minerbeat” sempre a firma della Pro Loco con il concerto dei The Bastard Sons Of Dioniso, band rock trentina, già balzati agli onori della cronaca per il secondo posto conquistato nella prima edizione di X Factor. In collaborazione con Age Minerbe, la parrocchia e la Pia Opera Ciccarelli, sono inoltre previste due serate di cinema all’aperto nel parco della casa di riposo, venerdì 12 luglio e venerdì 2 agosto.

«Cercare di realizzare un cartellone unico degli eventi – afferma Eleonora Favazza, Assessore alla Cultura - è un segno di maturità e di collaborazione tra le varie associazioni partecipanti. Ogni anno tentiamo di alzare la qualità della manifestazione per regalare ai bambini, ai giovani e agli adulti del paese, momenti sereni e di svago nelle calde serate che ci attendono».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 17 al 19 gennaio 2020

  • Operaio morto sul lavoro a Legnago, assolto rappresentante dell'azienda

  • Persona investita da un'auto, trasportata d'urgenza in ospedale: è grave

  • Investimento sui binari: circolazione dei treni sospesa sulla Verona-Bologna

  • Braccato dai carabinieri per il tentato omicidio della fidanzata, si dà fuoco

Torna su
VeronaSera è in caricamento