"Madama Butterfly", grande successo per la prima al Teatro Filarmonico di Verona

Dopo 28 anni dall’ultima rappresentazione, "Madama Butterfly" è tornata al Filarmonico

"Madama Butterfly"

 Grande successo ieri sera per la prima rappresentazione del capolavoro pucciniano Madama Butterfly che ha debuttato al Teatro Filarmonico di Verona nel nuovo allestimento coprodotto da Fondazione Arena e l’Opera Nazionale croata, con la regia di Andrea Cigni e Francesco Ommassini sul podio. Il pubblico entusiasta, in un Teatro esaurito in ogni ordine di posti, ha accolto con lunghi e calorosissimi applausi il team creativo e gli interpreti.

A distanza di 28 anni dall’ultima rappresentazione, Madama Butterfly è tornata al Teatro Filarmonico in una nuova produzione in cui hanno fatto il loro esordio veronese il regista Andrea Cigni, lo scenografo Dario Gessati  e la costumista Valeria Donata Bettella, insieme all’areniano Paolo Mazzon alle luci. Nel cast, guidato dall’esperta bacchetta di Francesco Ommassini, hanno brillato il soprano giapponese Yasko Sato nei panni di Cio-Cio San, insieme a Valentyn Dytiuk come F. B. Pinkerton. Mario Cassi ha interpretato il console Sharpless, Manuela Custer ha dato voce alla fedele serva Suzuki, mentre Marcello Nardis era Goro. Completavano il cast Lo zio Bonzo di Cristian Saitta, Il Principe Yamadori di Nicolò Rigano, Kate Pinkerton di Lorrie Garcia, Il Commissario imperiale di Salvatore Schiano di Cola, L’Ufficiale del registro di Maurizio PantòSonia Bianchetti come Madre di Cio-Cio-San e Manuela Schenale come Cugina di Cio-Cio-San. Il Coro è preparato da Vito Lombardi.

Lo spettacolo, che conclude il percorso tracciato dalla rassegna autunnale Viaggio in Italia, replica martedì 17 dicembre alle 19, giovedì 19 dicembre alle 20 e domenica 22 dicembre alle 15.30.

Elevatissima anche la risposta dei ragazzi: in occasione della prova generale di venerdì 13 dicembre, l’iniziativa Anteprima giovani aperta agli istituti scolastici, ai Conservatori, all’Accademia di Belle Arti e agli studenti della Verona Opera Academy e all’Università, ha registrato il tutto esaurito con applausi e una vera e propria ovazione agli interpreti.

Martedì alle 18 e giovedì alle 19, sempre all’interno della proposta formativa Arena Young, ritorna l’appuntamento Ritorno a Teatro. Prima dell’opera è previsto un momento di approfondimento in Sala Maffeiana seguito da un aperitivo nel bar del Teatro. 

Informazioni, contatti e prenotazioni

Ufficio Formazione della Fondazione Arena di Verona

tel. (+39) 045 8051933 - fax (+39) 045 590638scuola@arenadiverona.it 

Biglietteria Arena di Verona

Via Dietro Anfiteatro 6/b, 37121 Verona

Tel. 045 596517 - Fax 045 8013287 - Call center 045 8005151 - Punti di prevendita Geticket

Orari: da lunedì a venerdì 10.15-16.45 - sabato 09.15-12.45

Nei martedì, giovedì e venerdì di spettacolo, la biglietteria chiude alle 14.

Biglietteria Teatro Filarmonico

Via dei Mutilati 4/k, 37121 Verona

Tel. 045 8002880 - Fax 045 8013266

Apertura due ore prima dello spettacolo

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

biglietteria@arenadiverona.it – www.arena.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come si è sviluppato il nuovo focolaio in Veneto che tocca da vicino anche Verona?

  • Auto in fiamme dopo lo scontro con un autocarro: morta una donna

  • Morto in A22 a 37 anni: scoppiate le gomme posteriori, il furgone è diventato incontrollabile

  • Coronavirus: in Veneto nuovi casi positivi e ricoveri, 4 morti di cui 3 sono a Verona

  • Citrobacter, destino segnato per una bimba infettata a Borgo Trento

  • Forti temporali attesi in Veneto: stato di attenzione anche nel Veronese

Torna su
VeronaSera è in caricamento