Due nuove produzioni di Fondazione Aida per l’Estate Teatrale Veronese

A Corte Mercato Vecchio due spettacoli per le famiglie: un Lago dei Cigni tra musica e mimo (28-29 giugno) e Il Libro della Giungla in prima assoluta (3-4 luglio)

Due nuovi spettacoli per famiglie targati Fondazione Aida vanno in scena, a partire dal 28 giugno, a Corte Mercato Vecchio, nel cartellone dell’Estate Teatrale Veronese, promossa dal Comune di Verona: Il Lago dei Cigni (giovedì 28 e venerdì 29 giugno alle ore 21), in collaborazione con Orchestra Da Camera di Mantova, e Il Libro della Giungla (martedì 3 e mercoledì 4 luglio alle ore 21), in co-produzione con Febo Teatro.

Entrambi gli spettacoli vedono alla regia Pino Costalunga, direttore artistico di Fondazione Aida.

Si parte, quindi, con una versione particolarmente originale de Il Lago dei Cigni, capolavoro di Ciaikowskij e quintessenza stessa del balletto, che in questa rivisitazione a misura di bambino si trasforma in uno spettacolo nello spettacolo, un mix tra musica e mimo. Lo spunto lo dà un imprevisto nella storia; in questo Lago dei Cigni, infatti, troviamo due protagonisti per caso: due inservienti del teatro che, a poche ore dal debutto del balletto, si trovano costretti a sostituire i ballerini in ritardo, pur di non deludere il pubblico. Per farlo dovranno lavorare insieme ai bravissimi musicisti dell’orchestra e servirsi persino dei loro strumenti di lavoro, come secchi e scope, come oggetti di scena. Il risultato sarà divertentissimo.

Quindi un classico della letteratura per ragazzi, il bestseller di Kipling Il Libro della Giungla, che arriva in scena con una versione teatrale che, pur rimanendo estremamente fedele al racconto originale, si concentra in particolare sulla metafora della giungla come percorso di crescita. Il piccolo Mowgli con le sue avventure interpreta entusiasmi, difficoltà e paure che ogni ragazzo, crescendo, vive sulla sua pelle. La giungla del cucciolo d’uomo, infatti, è allo stesso tempo casa e luogo di profonde amicizie, ma anche una serie di insidie e pericoli che si nascondono ad ogni angolo.

Le prenotazioni per entrambi gli spettacoli sono aperte presso Fondazione Aida: 045.8001471- 045.595284; fondazione@fondazioneaida.it.

Biglietti: intero 6 euro, bambini da 4 a 12 anni 5 euro, bambini fino a 3 anni gratuito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La 70a edizione dell’Estate Teatrale Veronese prevede – fino al 15 settembre – cinquantanove serate, trentasette al Teatro Romano e ventidue in Corte Mercato Vecchio. Organizzata dal Comune di Verona, l’Estate Teatrale Veronese 2018 ha come sponsor BPM - Banca Popolare di Verona, Agsm, Cattolica Assicurazioni e la casa vinicola Santi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come si è sviluppato il nuovo focolaio in Veneto che tocca da vicino anche Verona?

  • Nuovo focolaio di Covid-19 nel Vicentino, al confine con Verona e Padova

  • Maltempo atteso a Verona: il Comune invita i cittadini a limitare gli spostamenti

  • Inganna parroco della Lessinia per ricattarlo, coppia di 20enni arrestata

  • Citrobacter, destino segnato per una bimba infettata a Borgo Trento

  • Mistero a Cerea, scoperti 17 morti in cimitero sepolti senza autorizzazione

Torna su
VeronaSera è in caricamento