Due nuove produzioni di Fondazione Aida per l’Estate Teatrale Veronese

A Corte Mercato Vecchio due spettacoli per le famiglie: un Lago dei Cigni tra musica e mimo (28-29 giugno) e Il Libro della Giungla in prima assoluta (3-4 luglio)

Due nuovi spettacoli per famiglie targati Fondazione Aida vanno in scena, a partire dal 28 giugno, a Corte Mercato Vecchio, nel cartellone dell’Estate Teatrale Veronese, promossa dal Comune di Verona: Il Lago dei Cigni (giovedì 28 e venerdì 29 giugno alle ore 21), in collaborazione con Orchestra Da Camera di Mantova, e Il Libro della Giungla (martedì 3 e mercoledì 4 luglio alle ore 21), in co-produzione con Febo Teatro.

Entrambi gli spettacoli vedono alla regia Pino Costalunga, direttore artistico di Fondazione Aida.

Si parte, quindi, con una versione particolarmente originale de Il Lago dei Cigni, capolavoro di Ciaikowskij e quintessenza stessa del balletto, che in questa rivisitazione a misura di bambino si trasforma in uno spettacolo nello spettacolo, un mix tra musica e mimo. Lo spunto lo dà un imprevisto nella storia; in questo Lago dei Cigni, infatti, troviamo due protagonisti per caso: due inservienti del teatro che, a poche ore dal debutto del balletto, si trovano costretti a sostituire i ballerini in ritardo, pur di non deludere il pubblico. Per farlo dovranno lavorare insieme ai bravissimi musicisti dell’orchestra e servirsi persino dei loro strumenti di lavoro, come secchi e scope, come oggetti di scena. Il risultato sarà divertentissimo.

Quindi un classico della letteratura per ragazzi, il bestseller di Kipling Il Libro della Giungla, che arriva in scena con una versione teatrale che, pur rimanendo estremamente fedele al racconto originale, si concentra in particolare sulla metafora della giungla come percorso di crescita. Il piccolo Mowgli con le sue avventure interpreta entusiasmi, difficoltà e paure che ogni ragazzo, crescendo, vive sulla sua pelle. La giungla del cucciolo d’uomo, infatti, è allo stesso tempo casa e luogo di profonde amicizie, ma anche una serie di insidie e pericoli che si nascondono ad ogni angolo.

Le prenotazioni per entrambi gli spettacoli sono aperte presso Fondazione Aida: 045.8001471- 045.595284; fondazione@fondazioneaida.it.

Biglietti: intero 6 euro, bambini da 4 a 12 anni 5 euro, bambini fino a 3 anni gratuito.

La 70a edizione dell’Estate Teatrale Veronese prevede – fino al 15 settembre – cinquantanove serate, trentasette al Teatro Romano e ventidue in Corte Mercato Vecchio. Organizzata dal Comune di Verona, l’Estate Teatrale Veronese 2018 ha come sponsor BPM - Banca Popolare di Verona, Agsm, Cattolica Assicurazioni e la casa vinicola Santi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una città intera in lutto: si è spento Roberto Puliero e Verona perde la sua voce

  • Sbanca a L'Eredità, dipendente comunale pensa ai colleghi in difficoltà

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 novembre 2019

  • Terremoto nella Bassa Veronese: registrate tre scosse ravvicinate

  • Il cordoglio della politica veronese per la scomparsa di Roberto Puliero voce della città

  • Madre e figlia dirette a Londra arrestate all'aeroporto Catullo dalla polizia

Torna su
VeronaSera è in caricamento