Presentata la "DIBF EuroCup 2018": al via il torneo

L’Assessore allo sport del Comune di Verona Filippo Rando: «Sempre un piacere aprire le porte della Verona sportiva e della Verona di tutti i giorni a una competizione di livello internazionale che siamo onorati di ospitare e della quale siamo fieri»

Alle ore 12 di lunedì 19 novembre si è tenuta, presso la Sala Arazzi di Palazzo Barbieri in Piazza Bra a Verona, la conferenza stampa di presentazione della DIBF EuroCup 2018. Sono stati molti gli ospiti e i relatori intervenuti per sottolineare l’importanza di una competizione dal grande spessore sportivo ma capace anche di presentare, a coloro che ancora non l’hanno conosciuta, la dimensione di una disabilità che l’occhio non riesce a catturare: su questo si sono voluti soffermare molti dei presenti, a partire dall’Assessore allo sport del Comune di Verona Filippo Rando. «Sempre un piacere aprire le porte della Verona sportiva e della Verona di tutti i giorni a una competizione di livello internazionale che siamo onorati di ospitare e della quale siamo fieri. Il programma, ricco di appuntamenti, pone anche l’attenzione sui problemi collegati alle disabilità uditive».

Ha preso poi la parola l’Assessore allo sport del Comune di Villafranca, che assieme al Comune di Verona e alla Regione Veneto ha patrocinato l’evento: «Per noi è sempre un piacere fare squadra assieme a Verona per manifestazioni di caratura internazionali come questa  – ha aggiunto Luca Zamperini, che ha ribadito l’onore di ospitare l’evento in cui verrà coinvolto il palazzetto di Villafranca – Coinvolgeremo anche gli studenti del nostro Liceo, perché possano crescere attraverso un evento formativo così importante».

Davy Mariotti, Presidente del comitato organizzatore locale, ha ringraziato gli enti e le associazioni coinvolte nella realizzazione di questa Coppa dei Campioni di basket: «Un evento che vede al centro Verona e le altre città che ci ospitano dal punto di vista sportivo, con degli impianti che sono belli e che siamo felicissimi di poter utilizzare, ma anche dal punto di vista turistico, per la bellezza di questi luoghi». Massimiliano Bucca, consigliere federale FSSI, ha sottolineato l’importanza della componente sportiva: «La disabilità uditiva verrà superata attraverso le gare, con tutte le componenti che ne fanno parte. Un ringraziamento a tutti quelli che lavorano e si sacrificano per questa manifestazione che porta con sé una componente sportiva, una turistica e una sociale, non è poco».

Proprio a nome della FSSI ha poi portato anche i saluti del Presidente Guido Zanecchia, che ha voluto augurare un buon lavoro a tutte le squadre partecipanti venute in Italia ed esprimere la sua felicità per l’inizio di questa DIBF Cup. Una competizione che non può mancare di coinvolgere la città di Verona, dunque, a partire dalla Scaligera Basket, per cui ha parlato il responsabile marketing Andrea Sordelli, che ha riportato la vicinanza della Società a eventi legati al territorio e alle iniziative sociali, «Grazie di aver scelto Verona, grazie di aver deciso di coinvolgere la Scaligera Basket, vogliamo richiamare i nostri tifosi per far conoscere l’evento. Cercheremo di portare anche qualche nostro atleta per imparare qualcosa dai cestisti in gara, visto che l’evento pare essere di livello molto alto».

Si dice orgoglioso il delegato del CIP di Verona Rolando Fortini, che ha spiegato come lo sport sia un modo per abbattere le disabilità fisiche e sensoriali, attraverso anche l’ammirazione di chi vede l’impegno messo in campo da questi atleti a tutti gli effetti. Un augurio di buona fortuna a tutti i partecipanti anche a nome del Presidente FIP Verona Roberto Bevilacqua «Verona si è sempre dimostrata sensibile ai vari tipi di disabilità, speriamo che gli impianti siano adatti alle vostre esigenze ma crediamo che sarà così, dunque che vinca il migliore».

I trofei per il primo posto di entrambe le categorie, quella maschile e quella femminile, verranno creati e offerti alla DIBF EuroCup 2018 dal Liceo artistico veronese Nani Boccioni, rappresentato dal Vice Preside Stefano Manni: «Siamo stati favorevolmente coinvolti per la creazione dei trofei, sono in fase di costruzione. Abbiamo voluto coniugare i simboli della città di Verona e i temi vicini alla sordità. I ragazzi si stanno dando da fare con molta forza, anche nostri studenti con disabilità simili. Un impegno toccante anche per i nostri ragazzi, che stanno creando dei trofei interessanti, ma non sveliamo nulla prima della finale».

I ringraziamenti infine del Vice Presidente dell’Accademia Allenatori Fabio Manzoni: «Lieti, come comitato organizzatore, di aver portato questo torneo a Verona, certi del successo perché appoggiati anche dall’aiuto degli assessori del Comune di Verona e del Comune di Villafranca e della Federazione Sport Sordi Italia. Che sia un momento di sport ad alto livello ma anche di condivisione e gioia». Non resta dunque che affollare i palazzetti a partire da mercoledì 21 novembre! Dieci partite per dare il via allo spettacolo della DIBF EuroCup 2018, cominciano i gironi e scendono subito in campo i campioni in carica del Gloria Moscow al Palazzetto Consolini. Impegnati anche gli impianti di Villafranca e di Quinto, con l’AGSM Forum che sarà il grande teatro delle finali di sabato.

LE GARE DEL 21 NOVEMBRE

  • Consolini, 9.00: Gloria Moscow – Lev Tel Aviv
  • Quinto, 9.00: Invasport – ASDS Pesaro
  • Villafranca, 9.30: Dos Diuscsh Dnipro City – London Beard
  • Consolini, 11.00: Amplifon Fabriano – Invasport
  • Quinto, 11.00: GSC Nurnberg – Ik Hephata Stockholm
  • Villafranca, 11.30: ASDS Pesaro – SCD Minoas Crete
  • Consolini, 13.00: LKSG Lodz – Gloria Moscow
  • Villafranca, 13.30: Maccabi Tel Kabir – Dos Diuscsh Dnipro City
  • Quinto, 14.00: ASDS Pesaro – LKSG Lodz
  • Consolini, 15.00: Lev Tel Aviv – Amplifon Fabriano
  • Villafranca, 15.30: Beard London – ASDS Pesaro
  • Quinto, 16.00: Ik Hephata Stockholm – Wksn Swit Wroclaw
  • Consolini, 17.00: Invasport – LKSG Lodz
  • Villafranca, 17.30: SCD Minoas Crete – Maccabi Tel Kabir

Al termine degli incontri si svolgerà, al palazzetto di Villafranca, la cerimonia d’apertura della DIBF EuroCup 2018. Appuntamento alle ore 19.30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Protagonista del servizio di "Striscia la Notizia", aggredito e derubato in città

  • Illasi, non digerisce un commento negativo della suocera e l'accoltella

  • Boato nella notte a Verona: bancomat assaltato e ladri in fuga col denaro

  • Scomparso da Sant'Ambrogio di Valpolicella, 18enne ritrovato a Portici

  • Controlli notturni dei carabinieri di Legnago e San Bonifacio per contrastare i furti in casa

Torna su
VeronaSera è in caricamento