Polo museale del Risorgimento: al via il corso di formazione per gli operatori

Parte il corso finanziato da Cariverona, nell’ambito del progetto "Trait d’Union"

Il 25 gennaio parte il corso per la formazione degli “operatori storico culturali con competenze di marketing del territorio”, una delle azioni finanziate dal Bando Cultura 2018 di Fondazione Cariverona nell’ambito del progetto Trait d’Union, proposto dai comuni di Sommacampagna e Villafranca di Verona, mirato al collegamento dei siti culturali dell’Ossario di Custoza e del Museo del Risorgimento di Villafranca

Il corso, gratuito per i partecipanti e organizzato da Pentaformazione, è pensato per formare un piccolo gruppo di persone che si occuperanno di gestire e promuovere i siti risorgimentali presenti nei due Comuni e di accoglierne i visitatori. 

Sedi dell’attività di formazione saranno Villa Venier a Sommacampagna e la sala della Biblioteca di Villafranca, luoghi con tutte le caratteristiche necessarie per rendere l’esperienza formativa completa e con tutta la strumentazione informatica necessaria. La durata del percorso è di 64 ore, completate con altre 16 ore per la preparazione di un project work sui temi trattati durante il corso. 

Il programma risponde a tutte le esigenze che un responsabile dell’accoglienza di un sito monumentale dovrebbe avere: competenze di gestione del turista, conoscenze sulla storia dei luoghi, capacità di realizzare campagne marketing per la promozione del bene culturale e capacità di realizzare eventi per la promozione del sito stesso. 

Si forniranno al corsista nozioni di storia e cultura del territorio, con strumenti e metodi per la lettura del paesaggio storico; di archeologia della battaglia; di didattica della storia, con l’illustrazione delle principali metodologie e strumenti didattici utilizzabili nei diversi contesti; di marketing, con approfondimenti sulla normativa sui beni e le attività culturali e processi organizzativi di eventi; di comunicazione, con tecniche di accoglienza clienti e tecniche di comunicazione. Il corso terminerà infine con un project work a cura degli allievi, con la formulazione di proposte per il miglioramento degli standard museali. 

Il corso si terrà dal 25 gennaio al 23 febbraio, tutti i venerdì pomeriggio e sabato mattina. Gli ultimi due appuntamenti, in cui i corsisti formuleranno il loro elaborato finale, si svolgeranno sia la mattina che il pomeriggio di venerdì 22 e sabato 23 febbraio. 

Per aderire al corso, è necessario rivolgersi a Penta Formazione, tel.045.89.69.006; oppure inviare il proprio CV all’indirizzo verona@pentaformazione.it. Saranno valutate le candidature ricevute entro e non oltre il giorno mercoledì 23 gennaio 2019. 

La selezione dei partecipanti sarà fatta in base ai curricula ricevuti e dando priorità alle seguenti caratteristiche: residenti nei comuni di Sommacampagna e Villafranca di Verona; aver svolto attività di collaborazione, alternanza scuola/lavoro, ecc. in ambito di promozione storico-turistica; conoscenza base almeno di una lingua straniera. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Gemellaggio Verona-Hangzhou, lo scambio dell'atto. Sboarina: «Noi eredi di Marco Polo»

  • Cronaca

    Decine di pali in ferro cadono dal rimorchio di un tir in Bra: grave spavento per i presenti

  • Cronaca

    Chiodi e puntine da disegno sulla pista ciclabile e gita rovinata: l'ira dei ciclisti

  • Attualità

    Bandiera San Marco in piazza Erbe. Lega, dalla lingua veneta a scuola verso il "Batar Marso"

I più letti della settimana

  • A sbattere contro un'auto, morto giovane motociclista a Caprino Veronese

  • Ragazze violentate da una coppia veronese: inchiodati dai filmati del cellulare

  • Atterraggio di emergenza a Londra per un Airbus decollato da Verona

  • Verona fortunata al SuperEnalotto: giocata una schedina da 40 mila euro

  • Da una lite familiare spuntano 85 mila euro, droga e orologi: un arresto

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 22 al 24 marzo 2019

Torna su
VeronaSera è in caricamento