Torna anche a Verona la "Bike Night": tour per vivere alla grande le notti d’estate in bicicletta

Destinazione lago di Garda (Riva), partendo da piazza San Zeno e risalendo l’Adige

Bike Night Tour

Le notti d’estate sono fatte per pedalare: torna il tour delle Bike Night, le pedalate notturne di Witoor che ogni anno portano sulle più belle ciclabili d’Italia migliaia di ciclisti. L’unico evento a due ruote che mescola pubblici diversi, per chi vuole pedalare a qualsiasi ora del giorno, non ha paura del buio, vuole scoprire un modo nuovo di viaggiare. La sesta edizione del tour delle Bike Night parte sabato 15 giugno a Ferrara, e proseguirà a Milano, Assisi, Udine, Bolzano e Verona, con l’ultima tappa sabato 21 settembre. Sei appuntamenti da 100km, con partenza a mezzanotte e arrivo all’alba, per un’esperienza in bici unica e innovativa che nel 2018 ha coinvolto tremila partecipanti da tutta Italia.

La passione per la bici non dorme mai, anche di notte: nate nel 2014 a Ferrara, hanno coinvolto sempre più territori e partecipanti, avvicinando nuove persone alla bici grazie alla magia di una pedalata da 100km di notte che parte dalla città e arriva nella natura sfruttando il più possibile la rete ciclabile. Un appuntamento che rievoca il fascino del ciclismo d’epoca ma con un approccio moderno e trasversale, unendo tipologie di ciclisti diversi: chi si cimenta per la prima volta su una distanza di 100km oppure chi è già allenato ma è stimolato dalla sfida notturna. Si parte a mezzanotte, si arriva all’alba dopo un viaggio in bici con tre ristori e la colazione all’arrivo.

Nel 2019 saranno riproposte le cinque tappe dell’edizione precedente, più la novità della prima Bike Night in Umbria. Si parte sabato 15 giugno, per la Ferrara-Mare (1200 partecipanti nel 2018), poi sabato 29 giugno la Milano - Lago Maggiore (Arona), con il passaggio di centinaia di ciclisti in piazza Duomo dopo mezzanotte e il percorso lungo il Naviglio Grande. Sabato 13 luglio la nuova Assisi - Norcia, lungo le ciclovie più suggestivi dell’Umbria arrivando nel cuore della cittadina colpita dal terremoto. Sabato 27 luglio si ritorna in Friuli con la Udine – Alpe Adria (Ugovizza), salendo su una delle ciclabili più belle d’Europa, poi a settembre gran finale: sabato 14 settembre la tappa interamente sulle montagne dell’Alto Adige, la Bolzano – Villabassa, chiusura del tour sabato 21 settembre con la Verona - Lago di Garda(Riva), partendo da piazza San Zeno e risalendo l’Adige. Le iscrizioni sono aperte online su www.bikenight.it (25€), e nei punti ufficiali nelle città di partenza.

Il progetto Bike Night è ideato, organizzato e prodotto da Witoor, società attiva nell’organizzazione di eventi ciclistici e cicloturistici. Il format prevede assistenza medica e tecnica, per garantire completa sicurezza, e ai partecipanti sono offerti tre ristori ogni 25km circa più la colazione e gadget all’arrivo. Sono garantiti servizi di noleggio bici e casco, rientri in pullman o treno. L’attesa della partenza vedrà inoltre la partecipazione di espositori legati al mondo della bici.

Cresciuta anno dopo anno, la Bike Night unisce tutti i tipi di ciclisti: l’agonista, i meno allenati, le famiglie, singoli e coppie, o gruppi di amici. Significativa la presenza femminile, oltre il 25%, sopra la media per eventi di questo tipo. È una festa, non una moda: si interpreta finalmente soltanto sé stessi. Nelle tappe senza dislivello si vede ogni tipo di mezzo a due ruote senza motore: bici da città, da corsa, gravel, mtb, tandem, footbike, bici reclinabili. Partecipano anche persone con disabilità. In montagna, compaiono anche le e-bike.

La distanza dei 100km è considerata come il limite per chi non ha ancora affrontato viaggi in bici di lunga distanza, ma davvero alla portata di tutti. Nella tappa emiliana su 1500 partecipanti solo l’1% si ritira. Per arrivare preparati, è sufficiente iniziare almeno un paio di mesi prima con uscite settimanali di 40-50km. Poi durante la notte sarà la forza del gruppo, i ristori e l’energia dell’alba a dare tutte le forze necessarie. Per partire è consigliato dotarsi di illuminazione adeguata, e giubbotto catarifrangente.

Tra le novità del tour 2019, la partenza della Bike Night Ferrara-Mare nel pieno centro storico, a fianco a Duomo e Castello, con un villaggio partenza ricco di espositori che aprirà dal giorno precedente, venerdì 14 giugno. Bike Night arriva per la prima volta in Umbria, sabato 13 luglio, con un villaggio partenza nel cuore di Assisi, che ospiterà il Bike Festival, e un percorso che attraversa storia e arte della regione fino ad arrivare a Norcia.

«Non conta il cronometro – spiega Simone Dovigo, presidente Witoor - non c’è ordine di arrivo: è un evento che racchiude elementi quasi primordiali che portano a salire in sella alla bici». Bike Night risponde alla crescente voglia di bici, in aumento negli ultimi anni in Italia, e offre una dimensione non competitiva e coinvolgente per tutti coloro che amano la bici, animati da una «passione che non dorme mai». «La magia del viaggio e dell’orario inconsueto, con la notte, illuminata solo dalle luci dei ciclisti, che diventa elemento sorprendente, perché quello che non si vede, si ascolta. E dopo il buio arriva il sole a regalare calore e sorrisi per avercela fatta tutti insieme».

Bike Night è un’esperienza in bici che unisce la notte, la passione e le persone. Si parte a mezzanotte, dal centro di una città, per raggiungere dopo 100km (circa) la natura, pedalando su piste ciclabili: che si tratti del mare, del lago o della montagna, comunque luoghi distanti dal centro urbano da dove si è partiti. Perché Bike Night vuole dimostrare che in bici è possibile raggiungere posti cui di solito non crediamo, vogliamo o ci immaginiamo in grado di arrivare. A qualsiasi ora del giorno o della notte. La passione non dorme mai, trasformando una pedalata in un viaggio nel buio che porta a fare nuove conoscenze durante la notte, a conoscere i luoghi attraversati sotto un’altra luce, a conquistare l’alba ristoro dopo ristoro. Padri e figli, coppie, gruppi di amici o squadre, ciclisti solitari, partecipanti di tutte le età e con ogni tipo di mezzo: Bike Night è una festa dove la bici finisce per essere l’ultima cosa cui pensare. Prima c’è una città da cui partire per andare lontano, gli incontri con la natura e le persone nella notte, gli stati d’animo da attraversare: un modo diverso da tutti gli altri di andare in bici.

Bike Night 2019 Date

  • Ferrara - Mare – 15 giugno
  • Bolzano - Villabassa – 29 giugno
  • Milano - Lago Maggiore – 14 luglio
  • Udine - Alpe Adria – 28 luglio
  • Verona – Lago di Garda – 1 settembre 2019
  • Marche (Fermo – Ascoli – San Benedetto del Tronto) – 15 settembre

Programma

  • Partenza a mezzanotte, arrivo all’alba
  • Distanza sui 100km, percorso su piste ciclabili
  • Dalla città alla natura, si pedala tutti insieme senza ordine d’arrivo

Servizi offerti - Iscrizione online, Gadget, Villaggio partenza, Servizio di rientro in treno, Noleggio bici e casco, Trasporto bagagli, Ristori e colazione, Assistenza meccanica e medica

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il panettone più buono secondo Iginio Massari? Lo produce un pasticciere veronese

  • Incidente mortale a Verona: auto contro un muro, perde la vita un 47enne di Cerea

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 13 al 15 settembre 2019

  • Incidente a Sant'Ambrogio di Valpolicella: muore motociclista dopo la caduta

  • L'auto finisce contro un muro: muore padre di due bambine nell'incidente a Ca' di David

  • Incidente in scooter a Malcesine: muore travolto da un autobus dopo la caduta

Torna su
VeronaSera è in caricamento