Esce "Diapason", il nuovo album del pianista Roberto Cacciapaglia presto live a Verona

Il pianista e compositore Roberto Cacciapaglia suonerà live a Verona l'11 marzo 2019

La cover del nuovo album di Roberto Cacciapaglia

Oggi, venerdì 18 gennaio, esce “Diapason” (Believe Distribution Services), il nuovo disco di inediti del pianista e compositore Roberto Cacciapaglia, entrato direttamente al primo posto della classifica iTunes Classic. Con questo nuovo album, Caccapaglia continua la sua ricerca tra sperimentazione elettronica, espansione del suono acustico e tradizione classica, di una musica senza confini, dove l’architettura sonora incontra la melodia, veicolo delle emozioni sin dai tempi antichi del mito di Orfeo. L’album, disponibile anche in vinile, è stato registrato con la Royal Philharmonic Orchestra negli Abbey Road Studios di Londra.

Diapasonè il simbolo della vibrazione sonora, il suono puro che attraversa lo spazio, la sorgente di tutti i suoni che fa vibrare e risuonare ogni corpo sulla stessa frequenza, in sintonia con il tutto. È simbolo dell’unione profonda attraverso il suono, dono che la musica ha il potere di dare ad ognuno di noi. Il disco contiene tre brani interpretati da Jacopo Facchini, una voce con una vocalità che Roberto Cacciapaglia ha da anni utilizzato nelle sue opere e nei suoi lavori (come “Transarmonia”, “Un giorno X”, “Lamentazioni di Geremia”) perché contiene in sé un registro vocale maschile e femminile in un’unica voce, simbolo dell’unione di energie maschili e femminili che convivono in una sola persona, in una sola voce, in un’unica musica. I brani in questione sono: “Innocence”, che presenta un testo di William Blake, “A Gift”, da un poema del Mahatma Gandhi, e “The Morning is Born Tonight”, ispirato a Martin Luther King.

Questi testi, che ci arrivano da uomini straordinari, hanno un significato profondo, sono un’eredità del patrimonio umano, un richiamo alla Bellezza universale e alla potenzialità insita in ogni uomo, che può essere riscoperta attraverso la Musica, attraverso l’Arte, soprattutto in quest’epoca così complessa com’è il nostro mondo contemporaneo.

Questa la tracklist completa dell’album: “Frequency of Love”, “The Morning is Born Tonight”, “Farthest Star”, “Joyful Song”, “Innocence”, “Driving Home”, “Always Present”, “A Gift”, “Interlude – The Woodpecker”, “Five Cycles of Minor and Major Keys”, “Exiles”, “Gratitude”.

Il disco è stato anticipato dal brano “FREQUENCY OF LOVE”, il cui video per la regia di Eleonora Capitani, è stato realizzato a Londra nello studio 2 degli Abbey Road Studios ed è visibile sul canale YouTube dell’artista. Sempre da oggi, venerdì 18 gennaio, inoltre, il pianista e compositore sarà impegnato nel "Diapason Worldwide Tour", che lo vedrà protagonista dei principali teatri d’Italia. Piano, voci, strumenti acustici ed elettronici in perfetto equilibrio nell’oceano di suoni che è la musica di Roberto Cacciapaglia. Elemento fondamentale e innovativo del concerto sarà la corrispondenza tra timbro degli strumenti con le luci e i colori, dove l’emanazione delle frequenze sonore incontrano la luce e i suoi raggi armonizzandosi.

Sarà un’esperienza fondamentale per entrare in contatto con le potenzialità del suono, grazie a un sistema di trasmissione del suono e una tecnologia innovativa che espande i suoni del pianoforte nello spazio, portando alla luce e rendendo udibili i suoni armonici che normalmente l’orecchio umano non riesce a percepire. Sarà un’esperienza di incanto, una relazione profonda tra ascoltatori e interpreti. Il tour porterà Roberto Cacciapaglia anche a Verona, il prossimo 11 marzo per un concerto imperdibile al Teatro Filarmonico.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ubriaco alla guida, senza assicurazione e patente: 20 mila euro di multa

  • Incidenti stradali

    Incidente tra scooter e camion: un uomo in ospedale in gravi condizioni

  • Attualità

    Piano Casa, boom di domande a Verona prima della riforma regionale

  • Politica

    Luigi Di Maio: «Chi nega il 25 aprile ha aderito al Congresso di Verona»

I più letti della settimana

  • Sul treno, si abbassa la zip e si masturba davanti ad una giovane: denunciato

  • Tragico incidente agricolo nel Veronese: morto un uomo di 30 anni

  • Ricerche concluse a Legnago: trovato il cadavere della 29enne Natasha Chokobok

  • Donna vuole suicidarsi e si butta dal ponte, ma precipita sul terreno

  • Schianto fatale in A4: auto esce di strada all'altezza di Caldiero, morto un uomo

  • Amazon apre un deposito di smistamento a Verona e cerca lavoratori

Torna su
VeronaSera è in caricamento