Concerti Brunch al Ristori: appuntamento col pianista Taverna e I Virtuosi Italiani

Prosegue domenica 23 dicembre alle ore 11.00 la rassegna de I Concerti Brunch al Teatro Ristori di Verona, con Alessandro Taverna pianista affermato a livello internazionale e il quintetto d’archi de I Virtuosi Italiani. Chi si sarà prenotato potrà partecipare al consueto momento di convivialità, gustando specialità eno-gastronomiche nella zona lounge del Teatro grazie alla collaborazione che il Teatro ha avviato con il gruppo di ristorazione veronese Do it Better Group di Luca Gambaretto.

Il concerto

Protagonista sarà il pianista Alessandro affiancato dal quintetto d’archi de I Virtuosi Italiani e sarà l’occasione per ascoltare i due concerti per pianoforte di F. Chopin nella preziosa versione originale dell’autore con il quintetto d’archi o, per meglio dire, per pianoforte e orchestra a parti reali, dove i cinque musicisti sono chiamati a restituire, senza sacrificare alcun minimo dettaglio, le microstrutture presenti nella tessitura ad organico pieno.

Il Concerto n. 1 op. 11 (1830) è in realtà il secondo scritto da Chopin in ordine cronologico ed è dedicato al sommo virtuoso Frederich Kalkbrenner, eccellente esecutore del pezzo.

Il secondo concerto op. 21, di fatto è precedente di pochi mesi al primo: l'ordine di pubblicazione non corrisponde dunque a quello di creazione.

Di simile struttura, seppure più compatto nelle dimensioni, il concerto si compone di tre movimenti.

Di particolare pregio è il sapore belliniano del secondo movimento.

Nell'insieme dell'opera, la complessità virtuosistica del pianoforte è sempre coadiuvata da un pathos intenso della tessitura orchestrale, ancor più evidente nella versione cameristica qui proposta.

Gli artisti

ALESSANDRO TAVERNA, Indicato dalla critica musicale inglese come “successore naturale del suo grande connazionale Arturo Benedetti Michelangeli”, possiede una creatività musicale capace di “far sorgere un sentimento di meraviglia come una visita alla sua nativa Venezia”. Affermatosi come pianista a livello internazionale dopo il Primo Premio Assoluto al Concorso Pianistico di Leeds nel 2009, ha suonato come solista con prestigiose orchestre quali Filarmonica della Scala, Münchner Philharmoniker, Royal Philharmonic Orchestra, Minnesota Orchestra, Royal Liverpool Philharmonic, Bucharest Philharmonic, Scottish Chamber, Bournemouth Symphony. Nel 2012 ha ricevuto il prestigioso premio Presidente della Repubblica, attribuitogli per meriti artistici e per la sua carriera internazionale.

Nel corso della sua carriera, ha registrato per numerose radio e televisioni nazionali e internazionali. Dopo il successo di critica del suo album dedicato a Nikolay Medtner, ha inciso di un nuovo disco per l’etichetta inglese SOMM, con musiche di Debussy e Ravel, presentato a BBC Radio 3 e accolto positivamente dall’autorevole rivista Gramophone.

I VIRTUOSI ITALIANI attualmente è considerato il complesso italiano che più si sta distinguendo per l’eccellente livello artistico prodotto in più di 25 anni di attività, per le idee musicali innovative e per le strategie manageriali dimostrate. Palcoscenici prestigiosi in acclamatissime tournée in tutto il mondo, hanno confermato I Virtuosi Italiani come l’ensemble strumentale italiano più credibile a livello internazionale per le proprie interpretazioni del repertorio italiano e straniero consacrandolo quale ambasciatore della Cultura e della Musica italiana nel Mondo.

La disciplina e la serietà unite alla versatilità con cui affrontano ogni tipo di repertorio sono testimoniate dalle numerose e importanti collaborazioni con i più quotati solisti e direttori. Un’attività all’insegna dell’innovazione, che li ha portati a guardare anche a linguaggi più vicini al nostro tempo, per avvicinare un pubblico quanto più eterogeneo.

Il brunch

Ogni appuntamento musicale sarà sempre accompagnato da una differente proposta eno-gastronomica, portando le persone ad assaporare specialità culinarie nazionali ed internazionali accompagnate da una selezione di prodotti vitivinicoli. Il Brunch darà la possibilità agli spettatori di degustare prodotti di qualità in una location d’eccezione, creando momenti di convivialità e socializzazione anche con gli artisti.

I concerti brunch proseguiranno con l’inizio dell’anno nuovo con l’evento eccezionale, domenica 13 gennaio in cui il palcoscenico del Teatro Ristori sarà interamente occupato da una quantità e varietà incredibile di strumenti a percussione, con protagonisti i TETRAKTIS ENSEMBLE, (ensemble formato da Gianni Maestrucci, Leonardo Ramadori, Gianluca Saveri e Laura Mancini) e successivamente domenica 27 gennaio con il duo VANESSA GRAVINA (voce recitante) e STEFANO GIAVAZZI (pianoforte) con Enoch Arden Op 38 per voce recitante e pianoforte, con le musiche di Richard Strauss e il testo di Alfred Tennyson.

Per maggiori informazioni sulla rassegna vi invitiamo a visitare la pagina dedicata sul sito del Teatro Ristori.

Per informazioni sull’attività del Teatro Ristori: www.teatroristori.org

(fonte foto Teatro Ristori, AlessandroTaverna - ©Giorgio Gori)

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Al "Rock the Castle" la prog metal band più famosa del mondo: i Dream Theater live

    • 5 luglio 2019
    • Castello Scaligero di Villafranca
  • Slash in concerto a Villafranca per la seconda giornata di "Rock the Castle"

    • 6 luglio 2019
    • Castello Scaligero di Villafranca
  • J-AX + Articolo 31 in concerto sul palco dell’Arena di Verona

    • 14 luglio 2019
    • Arena di Verona

I più visti

  • I migliori pizzaioli d'Italia arrivano a Verona per il "Pizza Festival"

    • Gratis
    • dal 13 al 16 giugno 2019
    • Ex Arsenale di Verona
  • Torna il "Verona meat", carne alla brace con la griglia più grande della città

    • Gratis
    • dal 22 al 23 giugno 2019
    • Porta palio
  • Romeo&Juliet experience: visita guidata alla mostra

    • dal 2 gennaio al 16 dicembre 2019
    • Centro Storico di Verona
  • Hai preso "30" in un esame universitario? Porta il libretto da Zushi e avrai uno sconto

    • dal 2 aprile al 31 dicembre 2019
    • Zushi
Torna su
VeronaSera è in caricamento