Presso Combonifem "Un bagaglio di storie. Il fenomeno dei migranti minori non accompagnati"

Venerdì 29 marzo a partire dalle 18,30 presso Combonifem (in via Cesiolo 46 a Verona) in programma la presentazione del libro “Il Bagaglio. Migranti minori non accompagnati: il fenomeno in Italia, i numeri e le storie” (Albeggi Editore), di Luca Attanasio, giornalista.

La serata, dal titolo “Un bagaglio di storie. Il fenomeno dei migranti minori non accompagnati”, è organizzata dall’associazione Agevolando e da Comunità San Benedetto – Istituto Don Calabria. Sarà un’occasione molto ricca di confronto a partire da esperienze e testimonianze.

Oltre all’autore interverranno: Valentina Maraia, referente dell’ufficio accoglienza del Comune di Verona, Federico Zullo, presidente di Agevolando, Silvio Masin, responsabile Comunità San Benedetto - Istituto Don Calabria di Verona, padre Eliseo Tacchella, missionario comboniano da 30 anni impegnato in Congo e il giovane Ansoumana Diatta, un ragazzo senegalese che racconterà la sua storia. Modera l’incontro padre Venanzio Milani, coordinatore Fondazione Nigrizia.

Spiega Luca Attanasio: «Purtroppo in questo momento storico il tema dei migranti è narrato poco e male. Dobbiamo promuovere una ‘contro narrazione’: fare emergere le storie, singole e meravigliose, farle uscire dalla massa. Al tempo stesso dobbiamo uscire anche dal recinto dall’assistenzialismo e parlare del fenomeno anche in maniera scientifica, portando dati. Lo scopo di questo libro è proprio quello di raccontare un’Italia diversa: serena e impegnata».

La serata, aperta al pubblico e gratuita, rientra nell’ambito del progetto “Minori e giovani stranieri non accompagnati: azioni di inclusione e autonomia” (che partecipa a “Never alone. Per un domani possibile”). Sarà offerto ai partecipanti un piccolo rinfresco.

Commenta Federico Zullo, presidente di Agevolando: «Dietro ai numeri ci sono volti, esperienze, storie. Il fenomeno dei migranti minori non accompagnato merita di essere conosciuto e approfondito e da tempo Agevolando si confronta su questi temi valorizzando il protagonismo e la resilienza di questi ragazzi».

Conclude Silvio Masin, responsabile Istituto Don Calabria di Verona: «Le storie dei ragazzi e delle ragazze straniere incontrano i cittadini, le istituzioni pubbliche, le strutture di accoglienza e la società civile che sono doverosamente chiamati a riconoscerli e ad assumersi la responsabilità di partecipare alla costruzione del loro futuro. Questo è l‘impegno di ogni comunità che vuole occuparsi dei futuri cittadini».

Per informazioni: verona@agevolando.org

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Riparo falasco e stelle cadenti con "I ponti dell'acqua"

    • Gratis
    • 10 agosto 2019
    • Località Basalovo

I più visti

  • Teatro nei cortili: gli spettacoli in programma al Cortile dell'Arsenale 

    • dal 18 giugno al 7 settembre 2019
    • Ex Arsenale di Verona
  • Romeo&Juliet experience: visita guidata alla mostra

    • dal 2 gennaio al 16 dicembre 2019
    • Centro Storico di Verona
  • Teatro nei cortili: gli spettacoli in programma al Chiostro Sant'Eufemia

    • dal 15 giugno al 2 settembre 2019
    • Chiostro Sant'Eufemia
  • Hai preso "30" in un esame universitario? Porta il libretto da Zushi e avrai uno sconto

    • dal 2 aprile al 31 dicembre 2019
    • Zushi
Torna su
VeronaSera è in caricamento