Una settimana dedicata al Jazz italiano a “Le Cantine de l’Arena-Music Brasserie”

Questa settimana ancora in particolare rilievo il jazz italiano con il gradito ritorno sul palcoscenico de Le Cantine de l'Arena, il giorno martedì 19 gennaio, del sassofonista-clarinettista mantovano Mauro Negri, ospite speciale del Plus Quartet di Fabrizio Gaudino.

È davvero particolare l’atmosfera che la musica crea nell’esclusiva cornice della Brasserie. E per renderla ancora più unica, quest’anno, oltre ai consueti appuntamenti settimanali, ricordiamo la grande novità della stagione 2015-16, vale a dire che tutti i  mercoledì e giovedì sera (dalle ore 20.00 circa) è sempre possibile ascoltare dell’ottima live music in acustico. Una formula particolare che costituisce un giusto compromesso anche per chi si approccia per la prima volta al “complicato” mondo del jazz.

Venerdì 15 gennaio 2016, ore 22.30.

Think Funk “Note pot”.

Funk puro, da Betty Davis a Herbie Hancock, da The Meters a Prince, da Joss Stone a Stevie Wonder quello proposto dai Think Funk, gruppo veronese composto da Valentina Forasacco alla voce, Leonardo Zago alla chitarra elettrica, Andrea Maggio al basso e Elia Zigiotto alla batteria.

Presenteranno “Note pot”, un progetto dove i tormentoni più famosi dell'ultimo ventennio vengono miscelati con brani funk di vecchia data: il risultato è un cocktail di brani totalmente riarrangiati , che proietteranno l’ascoltatore in una dimensione nuova, caratterizzata dalle sonorità ruvide e movimentate del puro funk anni ‘70 e dalle trascinanti melodie dei migliori successi di questi ultimi anni.

2016-01-15 THINK FUNK-2

Domenica 17 gennaio 2016, ore 19.00.

Blues From Scotland.

Una strana unione quella di questa sera per un progetto davvero entusiasmante. Due musicisti scozzesi (Al Brown alla chitarra e Alan Thomson al basso) e due musicisti veronesi (Franz Bazzani al piano e Cesare Valbusa alla batteria), per una serata a tutto blues.

Al Brown, talento indiscusso del blues nel Regno Unito, ha suonato con i migliori musicisti scozzesi e britannici: dalla Rhumboogie Orchestra, fino alla Jensen Interceptors Band, a Ted McKenna, la chitarra superlativa di Al Brown ha dato il suo caratteristico “tocco” blues.

Alan Thomson, bassista e cantante scozzese, ha collaborato e collabora in diversi progetti in U.K. Originariamente chitarrista con la Arthur Trout Band (1976–1980), dopo aver optato per il fretless, ha poi suonato stabilmente con John Martyn, sia in sala di registrazione che in tournée. Ultimamente è in world tour con Martin Barre, lead guitar storico dei Jethro Tull.

2016-01-17 Al Brown-2

Martedì 19 gennaio 2016, ore 22.00.

Plus Quartet feat. Mauro Negri.

L’idea nasce nella primavera del 2015 dal desiderio di Fabrizio Gaudino e dei giovanissimi  componenti dell' “Offset trio” (Marcello Abate chitarra, David Paulis contrabbasso e Federico Negri batteria) di unire le loro esperienze  per una fresca collaborazione.  Dopo alcuni concerti molto positivi, al quartetto si unisce  Mauro Negri, sassofonista e clarinettista mantovano di fama internazionale, attualmente impegnato con Richard Galliano e Antonio Faraò.

Nel progetto di questa nuova formazione si alterna l'omaggio agli standard eseguiti ad hoc dai più famosi ed importanti quintetti della storia del jazz (dai quintetti di Miles Davis degli anni ‘50 a quello di Charlie Parker degli anni ‘40, fino ad arrivare alle sonorità dei gruppi di Chet Baker e Stan Getz) all'esecuzione di loro composizioni originali.

2016-01-19 PLUS 4ET -MAURO NEGRI-2

Le Cantine de l’Arena, il locale culto a Verona per la buona cucina e la buona musica, ricordano che tutte le serate sono ad ingresso libero e che cenando nel locale è possibile mantenere il tavolo per assistere allo spettacolo.

La programmazione prevede tre concerti settimanali. Ogni Martedì, alle ore 22.00, per la Rassegna Jazz club il palco ospita concerti jazz con grandi ospiti nazionali ed internazionali; i repertori spaziano tra tutte le sfaccettature e contaminazioni della musica jazz come bebop, swing, dixieland, bossanova, acid jazz ed affini.

Il Venerdì, alle ore 22.30, e la Domenica, alle ore 19.00 (in orario aperitivo), per la Rassegna World music, si organizzano concerti che viaggiano lungo tutti i binari musicali (funky, blues, soul,  bossanova, lounge, e simili).

Mercoledì e giovedì, dalle ore 20.00, per la rassegna “Dinner&Music”: varie proposte eno-gastronomiche tipiche, abbinate ad un sottofondo musicale “lounge-jazz”, creato da un trio in  acustico.

Informazioni al pubblico e prenotazioni:

Tel. 045 8026373 – 045 8032849

www.lecantine-arena.com

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • A Verona il concerto di Natale "Cantando vicino alla stella"

    • Gratis
    • 15 dicembre 2019
    • Chiesa San Fermo Inferiore
  • Al Villaggio di Natale Flover il concerto del Piccolo Coro Mariele Ventre dell'Antoniano

    • Gratis
    • 15 dicembre 2019
    • Villaggio di Natale Flover
  • Il Coro Lirico San Giovanni per un "Natale in Gloria...voci e note di speranza"

    • Gratis
    • 15 dicembre 2019
    • Chiesa dei Padri Filippini

I più visti

  • Tornano a Verona gli splendidi banchetti per la Fiera di Santa Lucia

    • Gratis
    • dal 10 al 13 dicembre 2019
    • Piazza Bra
  • Artigianato e specialità enogastronomiche: a Verona i fantastici Mercatini di Natale 2019

    • Gratis
    • dal 15 novembre al 26 dicembre 2019
    • Piazza dei Signori, Cortile Mercato Vecchio, Via della Costa, Piazza Indipendenza, Piazza Viviani, Lungadige San Giorgio, Ponte Pietra, Ponte Scaligero di Castelvecchio e Piazza San Zeno
  • "Il tempo di Giacometti da Chagall a Kandinsky" in mostra alla Gran Guardia

    • dal 16 novembre 2019 al 5 aprile 2020
    • Palazzo della Gran Guardia
  • Romeo&Juliet experience: visita guidata alla mostra

    • dal 2 gennaio al 16 dicembre 2019
    • Centro Storico di Verona
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    VeronaSera è in caricamento