Al Teatro Laboratorio lo spettacolo "Biancarosarossa" da una fiaba dei Fratelli Grimm

Sabato 24 marzo ore 21 al Teatro Laboratorio (Verona, ex arsenale) è di scena lo spettacolo “Biancarosarossa” da una fiaba dei Fratelli Grimm, Compagnia Mab Ensemble. Lo spettacolo rilegge la fiaba di Biancarosa e Rosarossa dei fratelli Grimm.

Un mondo bellissimo e due sorelle bambine in armonico equilibrio, simboli del doppio: una rosa rossa e una rosa bianca. La fonte capace di generare quel prezioso equilibrio è la madre, che pur rendendo possibile l’armonia che pervade la visione, le lascia libere di andare sull’orlo di un abisso. La fiaba si frantuma. Quell’armonia era un sogno? O forse è un incubo, la cruda realtà nella quale ci siamo ora risvegliati?

Le due sorelle, diventate adulte, nel cinismo del presente scoprono l’ingratitudine. Incapaci di compassione spezzano il contatto con la loro madre interiore, e la madre reale, divenuta una vecchia difficile da accudire, finirà in ospizio. Bianca e Rosa credono di aver trovato la libertà liberandosi di lei, ma quella libertà senza radici è uno sradicamento che le strappa a loro stesse. Nel presente della scena, che scivola alternativamente tra idillio e incubo, tra visione armonica e dissonanza, con la partitura sonora a scandire equilibri e frantumi, quell’antica fiaba diventa una storia cupa, viaggio rovesciato e distorto di antieroine dei nostri giorni.

Viaggio nella mente di una donna che vive schiantata dalle sue contraddizioni, in preda all’ansia frenetica di afferrare e mancare l’appuntamento con la vita e con il suo senso. In un tale mondo disumanato tuttavia sorge, dalle profondità dell’inaspettato, la benedizione della Grande Madre, che ha il sapore della terra, del latte, delle radici e del sangue, e le restituisce a loro stesse, alla loro unità, rivelando loro la Parola, semplice e chiara. Scritto, diretto e interpretato da Monica Ceccardi e Irene Fioravante, disegno luci Claudio Modugno, progetto sonoro Stefano Papetti, costumi e scenografia Marco Ferrara, tecnico Claudio Modugno.

Progetto finalista al Premio Scenario 2015, progetto finalista a Forever Young 2015 presso La Corte Ospitale. Biglietteria aperta un'ora prima dello spettacolo.

Ingresso euro 10,00 intero; 8,00 ridotto (studenti e over 60); persona disabile + accompagnatore euro 1+1.

Info 045/8031321 – 3466319280 info@teatroscientifico.com www.teatroscientifico.com

(fonte foto Teatro Laboratorio)

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Teatro nei cortili: gli spettacoli in programma al Cortile dell'Arsenale 

    • dal 18 giugno al 7 settembre 2019
    • Ex Arsenale di Verona
  • Teatro nei cortili: gli spettacoli in programma al Chiostro Sant'Eufemia

    • dal 15 giugno al 2 settembre 2019
    • Chiostro Sant'Eufemia
  • Teatro nei cortili: gli spettacoli in programma al Chiostro di Santa Maria in Organo

    • dal 22 giugno al 26 agosto 2019
    • Chiostro Santa Maria in Organo

I più visti

  • Teatro nei cortili: gli spettacoli in programma al Cortile dell'Arsenale 

    • dal 18 giugno al 7 settembre 2019
    • Ex Arsenale di Verona
  • Romeo&Juliet experience: visita guidata alla mostra

    • dal 2 gennaio al 16 dicembre 2019
    • Centro Storico di Verona
  • Teatro nei cortili: gli spettacoli in programma al Chiostro Sant'Eufemia

    • dal 15 giugno al 2 settembre 2019
    • Chiostro Sant'Eufemia
  • Hai preso "30" in un esame universitario? Porta il libretto da Zushi e avrai uno sconto

    • dal 2 aprile al 31 dicembre 2019
    • Zushi
Torna su
VeronaSera è in caricamento