BalletBoyz al Teatro Ristori: prosegue con tre performance la stagione della danza

A distanza di tre anni torna a Verona la compagnia inglese dei BalletBoyz, che si esibirà venerdì 24 marzo, alle ore 20.30, al Teatro Ristori, nell’ambito del calendario di eventi di danza del teatro della Fondazione Cariverona. Tre le performance degne di particolare interesse: «Life./Vita.», nuova produzione del 2016, «Rabbit», con la coreografia di Pontus Lidberg e «Fiction», con la coreografia di Javier de Frutos.

BalletBoyz, compagnia composta da dieci giovani talenti, è considerata come una delle forze più originali e innovative nel panorama della modern dance, pionieri dell’idea di una danza per tutti, hanno conquistato un vasto pubblico grazie ai loro spettacoli teatrali e televisivi.  

Life./Vita.

La nuova produzione del 2016 porta, ancora una volta, la firma dei suoi fondatori nonché direttori artistici, Michael Nunn & William Trevitt. Rappresenta un elegante, energico e al tempo stesso provocatorio sguardo alla vita e alla morte, presentato con l’inimitabile stile BalletBoyz. La compagnia, che si esibisce in tutto il mondo, dalla sua fondazione nel 2001 ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti.

BalletBoyz Life. (Rabbit) Credit Tristram Kenton - 24.03.17 - danza - Teatro Ristori

Rabbit

Coreografia di Pontus Lidberg

Musica Henryk Mikolaj Górecki,Kleines Requiem für eine Polka, Op 66 

In Rabbit ritroviamo l’abituale intelligenza e l’interesse per gli animali di Lidberg, una delle stelle della danza scandinava, in un lavoro avvincente sull’esclusione e sul desiderio di appartenenza alla comunità. Protagonisti sulla scena, diversi personaggi con la testa di coniglio, in grado di suscitare fin da subito grande curiosità nel pubblico. Variando costantemente la dinamica, Rabbit ha un che di onirico: attinge al subconscio e alla sfera psicologica, in una scatola scenica illuminata da luce lunare.

Lidberg ha tratto dai danzatori una qualità di movimento morbida, quasi senza peso, in cui uomini adulti trasportati in aria appaiono leggeri come piume e in cui la danza mantiene la sua notevole fluidità per tutto il pezzo. La scelta di Lidberg di usare la musica di Henryk Gorecki crea un intelligente contrappunto al movimento. Su questa sua creazione il coreografo lascia libero lo spettatore di elaborare un proprio significato.

Fiction

Coreografia di Javier de Frutos

Musica di Ben Foskett, P. Jabara Last Dance

L’inizio surreale, una circostanza fortuita: un lavoro incentrato sulla morte. I danzatori alla sbarra si muovono come se le parole fossero il motore del loro movimento. Un uso virtuosistico della sbarra, sopra e sotto e con movimenti spesso a canone e a volte all’unisono in quello che sembra un flusso incessante di creatività e immaginazione. In scena protagoniste sono le emozioni e il coreografo Javier de Frutus non solo sa come il corpo maschile si muove ma anche che cosa motiva chi lo possiede e tutto questo si ritrova nella coreografia.

(fonte foto Teatro Ristori - ph Tristram Kenton)

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Spettacoli ed acrobazie, a Verona "Il circo dei ragazzi straordinari"

    • dal 16 novembre al 8 dicembre 2019
    • Accademia D'Arte Circense
  • Presso lo Spazio Famiglie il magico teatrino di Santa Lucia

    • Gratis
    • 11 dicembre 2019
    • Spazio Famiglie
  • Al Teatro Filarmonico di Verona il nuovo spettacolo di Angelo Pintus

    • dal 7 al 8 dicembre 2019
    • Teatro Filarmonico

I più visti

  • Tornano a Verona gli splendidi banchetti per la Fiera di Santa Lucia

    • Gratis
    • dal 10 al 13 dicembre 2019
    • Piazza Bra
  • Artigianato e specialità enogastronomiche: a Verona i fantastici Mercatini di Natale 2019

    • Gratis
    • dal 15 novembre al 26 dicembre 2019
    • Piazza dei Signori, Cortile Mercato Vecchio, Via della Costa, Piazza Indipendenza, Piazza Viviani, Lungadige San Giorgio, Ponte Pietra, Ponte Scaligero di Castelvecchio e Piazza San Zeno
  • "Il tempo di Giacometti da Chagall a Kandinsky" in mostra alla Gran Guardia

    • dal 16 novembre 2019 al 5 aprile 2020
    • Palazzo della Gran Guardia
  • Romeo&Juliet experience: visita guidata alla mostra

    • dal 2 gennaio al 16 dicembre 2019
    • Centro Storico di Verona
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    VeronaSera è in caricamento