A Bovolone la terza edizione del festival "AmbienTiAmo2017 - Elogio alla natura"

Parte la terza edizione di AmbienTiAmo2017 - Elogio alla natura dal 5 al 7 maggio. Tutto è pronto affinché la manifestazione abbia un grande e rinnovato successo! AmbienTiAmo è organizzata e finanziata dal Comune di Bovolone - Assessorato all'Ecologia e mira a proporre e creare nuovi spunti di riflessione su diverse tematiche ambientali, mettendo in luce gli effetti dell'agire umano e nel contempo evidenziando le "vie d'uscita", le buone pratiche.. Punto saliente della manifestazione è la collaborazione del Comune con numerose realtà associative del territorio, che intervengono come portatori di interessi diffusi e partecipano in "cabina di regia" alla organizzazione degli eventi: perchè... AmbienTiAmo è di interesse di tutti!

La rassegna inizia con un'anteprima, il 21 e 28 aprile presso l'Auditorium della Biblioteca, con due serate in cui si parlerà di chi l'agricoltura biologica la fa per davvero e di trasporti e impatti sull'aria, organizzate dal Gruppo di Acquisto Solidale (GAS) di Bovolone e dall'Ass.ne Radici in Movimento. Il venerdì 5 maggio, invece, alle ore 20.45 presso il Teatro parrocchiale Astra, aprirà ufficialmente la terza edizione di AmbienTiAmo con una suggestiva conferenza dal titolo: "Ambiente e salute: un legame indissolubile". Nella serata interverranno due medici dell'Ass.ne ISDE Medici per l'Ambiente: sono il Dott. Gianni Tamino e Dott. Vincenzo Cordiano. Talune attività umane stanno cambiando il nostro pianeta in modo profondo e in alcuni casi irreversibile, a causa di immissione di sostanze inquinanti nell'ambiente e di cambiamenti nell'uso del territorio con perdita di habitat e riduzione della biodiversità.

La trasformazione dell’ambiente e dei territori si ripercuote inevitabilmente anche sulla salute umana. Partendo da considerazioni generali, si affronterà anche la nota problematica di immissione di composti chimici PFAS nelle acque di falda, per arrivare a proporre soluzioni, immaginando un’economia sostenibile, a livello industriale ed agricolo, modificando anche i nostri stili di vita. Il sabato 6 maggio, come di consueto, la mattinata sarà dedicata alle scuole di Bovolone, con alcune attività promosse dal Comitato Genitori e da Bovolone Attiva. Nella serata, alle 20.45 presso il cortile interno del Palazzo Municipale, si potrà assistere ad un concerto del tutto eccezionale e particolare: suoneranno per noi i Miatralvia! Il gruppo musicale che suona solo con materiali di scarto, ci insegna che la musica è uno strumento per sensibilizzare al rispetto della natura.

I Miatralvia hanno una lunga esperienza di concerti in tutta Italia: dai piccoli locali ai grandi festival nazionali come "L'ambiente si nota" di Roma e all'EXPO. Dalla loro pagina FB si legge "Un gruppo di ragazzi e una Cooperativa, che a forza di fare educazione ambientale ai bambini, di costruire progetti per le scuole e le pubbliche amministrazioni, di scrivere formazioni sulla musica e sull’ambiente ha pensato che era ora di fondere gli interessi e creare qualcosa di nuovo, di visibile e tangibile. Qualcosa che colpisce l’immaginario e la coscienza senza passare dalla parola scritta. I “Miatralvia” (tradotto: non buttarlo) sono tutto questo e qualcosa in più: i loro strumenti non sono mai uguali, non fanno mai lo stesso suono e soprattutto non si sa mai chi suonerà cosa. Dipende da cosa si troverà quel giorno in discarica". Ad allietare la serata, una degustazione di vino biologico, a cura della Coop. Le Rondini - La Goccia (commercio equo e solidale), GAS Bovolone e gli allievi della Scuola di Ristorazione Don Calabria di Bovolone.

Molteplici sono gli eventi della domenica 7 maggio, che saranno dislocati in centro cittadino e nel bellissimo Parco Valle del Menago. Per questioni organizzative, Puliamo Bovolone (campagna di pulizia dei rifiuti abbandonati) condotta da Bovolone Attiva e da volontari non si potrà fare. Tuttavia, gli alunni delle classi III° B e III° C della Scuola Primaria di Bovolone, assieme alle insegnati, tramite la "Fondazione Terra Pulita" saranno i paladini dell'ambiente, che giovedì 4 maggio faranno pulizia attorno all'edificio scolastico. Alla domenica si potrà trascorrere (bel tempo permettendo) tutta la giornata all'aperto. La mattina: in piazza si potranno acquistare prodotti (alimentari e non) locali, biologici, etici, direttamente dal produttore. A pranzo: degustando eco-piatti preparati con prodotti locali. Nel pomeriggio, ci si sposta nel Parco Valle del Menago: passeggiate, biciclettate, visite al villaggio preistorico, laboratori sulla corretta gestione degli alberi, per bambini, da fare con i nostri amici cani .. e chi più ne ha più ne metta!! Senza dimenticare la ventesima edizione dell'assegnazione di un albero per ogni bambino nato nell'anno 2016, per rendere Bovolone sempre di più un paese green!

Maggiori informazioni: Pagina FB Ambientiamo - Elogio alla natura.

Venerdì 5 Maggio

Ore 20:45 Teatro Parrocchiale "Astra"
Ambiente e Salute: un legame indissolubile.
Dott. Gianni Tamino e Dott. Vincenzo Cordiano
(ISDE - Associazione Medici per l'Ambiente)
Modera: Lucchi Cecchi - Coordinamento Acqua Libera dai PFAS

Ore 22:45 Circolo Parrochiale NOI
Momento conviviale Equo e Solidale
A cura di: Cooperativa Le Rondini Altromercato Verona - Commercio Equo e Solidale, La Goccia - per un commercio equo e solidale, GAS Bovolone

Sabato 6 Maggio

Ore 9:30 Scuola Media "F.Cappa"
Premiazione del concorso "Disegna tu...il calendario 2018 di Bovolone Attiva" Promozione progetto Pedibus.
A cura del COmitato Genitori "F.Cappa" e Bovolone Attiva.

Ore 20:45 Cortile interno Palazzo Municipale
Buone pratiche...in pratica.
A cura di Mil-tek NordEst Italia
CONCERTO MIATRALVIA - musica riciclata
Momento conviviale con vino biologico.
A cura di: Cooperativa Le Rondini Altromercato Verona - Commercio Equo e Solidale, La Goccia - per un commercio equo e solidale, GAS Bovolone, scuola "Don Calabria"

Domenica 7 Maggio

Ore 9:30 - 15:00  Centro cittadino
ASSOCIAZIONI DEL MONDO AMBIENTALE MERCATO PRODUTTORI LOCALI, BIOLOGICI
*ECO-PRANZO IN PIAZZA*

PRESSO Parco Valle del Menago - Bovolone
Ore 10:00 20° ed. UN ALBERO PER OGNI NATO nell'anno 2016
Ore 10:00/12:00/15:00/17:00 Laboratorio "Gestire gli alberi in ambito urbano"
Ore 10:30 Passeggiata Nordic Walking
Ore 10:00-12:30/14:00-18:00 Visita al Villaggio Preistorico
Ore 15:30 Laboratorio "Una maschera primitiva con materiali naturali"
Ore 15:30 In bici con FIAB Verona - 17:30 Inaugurazione punto info Fiab
Ore 15:30-18:30 Giochi cinofili faidate
Ore 16:30-18:00 Laboratorio "La danza degli elfi"
A cura di: Assessorato all'Ecologia, Gea Onlus, Istruttr.Anwi, Tramedistoria, Fiab Isolainbici, Romina Scali, Franco Bellorti.

In caso di maltempo, le attività della domenica verranno annullate.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • "Bacanal del Gnoco", tutti gli eventi di carnevale da non perdere a Verona

    • Gratis
    • dal 19 gennaio al 30 maggio 2020
    • Vedi programma completo
  • Il percorso dei carri al 490° Bacanal del Gnoco e tutti gli eventi del carnevale veronese 2020

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 21 al 25 febbraio 2020
    • Partenza da Corso Cavour
  • In piazza San Zeno torna a Verona il fantastico "Villaggio di carnevale"

    • Gratis
    • dal 18 al 24 febbraio 2020
    • Piazza San Zeno

I più visti

  • "Il tempo di Giacometti da Chagall a Kandinsky" in mostra alla Gran Guardia

    • dal 16 novembre 2019 al 5 aprile 2020
    • Palazzo della Gran Guardia
  • "Bacanal del Gnoco", tutti gli eventi di carnevale da non perdere a Verona

    • Gratis
    • dal 19 gennaio al 30 maggio 2020
    • Vedi programma completo
  • A Verona il meglio del modellismo con la fiera "Model Expo Italy"

    • dal 7 al 8 marzo 2020
    • Veronafiere
  • Promozione per la riapertura del Parco Giardino Sigurtà: ingresso gratis per le donne

    • dal 7 al 8 marzo 2020
    • Parco Giardino Sigurtà
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    VeronaSera è in caricamento