Wings for Life World Run torna il 3 maggio a Verona

  • Dove
    Verona
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 03/05/2015 al 03/05/2015
    ore 13
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Quello che è considerato uno degli eventi di running più suggestivi, divertenti e competitivi al mondo tornerà per il secondo anno consecutivo: i partecipanti si riuniranno il 3 maggio 2015, in più di 35 diverse location dislocate nei 6 continenti, per il via in simultanea di Wings for Life World Run alle ore 11.00 UTC. Quest’anno la location italiana si riconferma Verona, dichiarata patrimonio dell’umanità dall’UNESCO per le sue bellezze artistiche, con partenza fissata alle ore 13.00 locali. La lista completa delle location e dei Paesi è disponibile su www.wingsforlifeworldrun.com/locations. Wings for Life World Run è aperta ai runner di qualsiasi livello, non importa se si allenano da anni o se hanno appena cominciato. Runner e partecipanti sulla sedia a rotelle gareggeranno fianco a fianco in questa seconda edizione.

Le iscrizioni sono aperte da mercoledì 1 ottobre sul sito www.wingsforlifeworldrun.com

Nel 2014, anno della sua inaugurazione, hanno partecipato alla gara oltre 35.000 persone: un clamoroso successo mondiale. Riunire decine di migliaia di persone in una corsa globale però non è abbastanza e la Wings for Life World Run ha fatto un passo ulteriore per rendere l'evento ancora più innovativo: trenta minuti dopo la partenza, una “catcher car” si lancia all'inseguimento dei runner. La “catcher car” è un vero e proprio traguardo mobile, che all'inizio procede a velocità moderata e poi viene progressivamente aumentata in momenti predeterminati. Equipaggiata con sensori elettronici, registra gli atleti superati grazie al chip in dotazione, fino ad arrivare all'ultima persona in gara. L'ultimo atleta al mondo ad essere superato viene incoronato campione assoluto.

Cosa rende la lotta per la vittoria così speciale? Atleti che gareggiano in Paesi o continenti diversi potrebbero lottare per il titolo globale, ma non potranno saperlo fino a quando la “catcher car” li supera ponendo fine alla loro corsa. Nel 2014, dopo cinque ore di gara, erano rimasti solo tre atleti. Alla fine sono stati solo novanta i metri a separare il campione globale, che gareggiava in Austria, dal suo inseguitore in Perù.

I campioni hanno già scelto dove correranno nel 2015. Le loro decisioni saranno presentate sul sito della Wings for Life World Run, ma ci sarà sicuramente una grande gara il 3 maggio visto che il global winner del 2014 Lemawork Ketema e il secondo classificato Remigio Quispe correranno fianco a fianco in Austria.

CORRERE PER CHI NON PUÒ’

Wings for Life World Run è stata creata per supportare la Fondazione no profit Wings for Life, che finanzia in tutto il mondo progetti di ricerca sulle lesioni al midollo spinale. Il 100% del ricavato della corsa e delle sponsorizzazioni viene devoluto alla ricerca. L'amministratore delegato di Wings for Life, Anita Gerhardter, ha dichiarato: “ Wings for Life World Run 2014 è stato un fantastico evento sportivo globale. Speriamo che ancora più persone partecipino a questa seconda edizione così da raccogliere ancora più fondi a sostegno della ricerca”.

Nel 2014 sono stati raccolti più di € 3.000.000.

Colin Jackson, uno dei migliori ostacolisti al mondo tra gli anni Novanta e Duemila e International Sports Director dell’evento, ha dichiarato: “Una lesione al midollo spinale può accadere a chiunque. A tutti può capitare una brutta caduta o un terribile incidente che cambia la vita. Al momento però non ci sono abbastanza investimenti nella ricerca. Dobbiamo raccogliere fondi per poter riunire i migliori scienziati e ricercatori in grado di cambiare la vita a migliaia di persone”.

Molte personalità dello sport e celebrità da tutto il mondo hanno partecipato sia come ambasciatori che come atleti, come l'ultra runner austriaco Christian Schiester, il campione europeo dell'Ironman Camilla Pedersen, la leggenda dello sci Luc Alphand, la modella e presentatrice cilena Javiera Acevedo, il campione olimpico Aksel Svindal, il pilota di Formula 1 Mark Webber e l'ex pilota David Coulthard.

In Italia ha partecipato in qualità di ambassador Giorgio Calcaterra, campione 100 km Ultramaratona, che ha vinto la tappa italiana della prima edizione della Wings for Life World Run correndo 72,96 km.

Accanto a lui, per sostenere la Fondazione Wings for Life in veste di ambassador italiani, anche Giovanni Storti e Fiammetta Cicogna.

Clip video: 
Highlights 2014 (Clip) 
Champions pick their tracks of 2015 (Clip) 
World Run Explanation (Clip) 
 

NUMERI E DATI DI WINGS FOR LIFE WORLD RUN 2014

•           Vincitore globale: Lemawork Ketema (ETH, 78,58 km)
•           Vincitrice globale: Elise Selvikvag Molvik (NOR, 54,78 km)
•           Denaro raccolto: 3 milioni di euro (quote d'iscrizione dei 50110 atleti registrati più le donazioni  ricevute)
•           Chilometri totali: 530.928 – l'equivalente di tredici giri attorno al mondo
•           Runner al via: 35.397
•           Ancora in gara dopo un'ora: 29.847
•           Ancora in gara dopo due ore: 5.146
•           Ancora in gara dopo tre ore: 327
•           Ancora in gara dopo quattro ore: 26
•           Ancora in gara dopo cinque ore: 3
•           Atleti che hanno raggiunto la distanza di una maratona: 233
•           Distanza media percorsa: 14,99 km
 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI SULL'EVENTO E PER ISCRIZIONI:
 
Sito Ufficiale Wings for Life World Run                         www.wingsforlifeworldrun.com
 
Notizie, foto, animazioni, dichiarazioni                          www.wingsforlifeworldrunnewsroom.com
 
Pagina Facebook Wings for Life World Run  www.facebook.com/WingsForLifeWorldRun
 
Twitter                                                                                www.twitter.com/WFLWorldRun(#WorldRun #WingsForLife)
 
Global Media Contact                                                       media@wingsforlifeworldrun.com

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Romeo&Juliet experience: visita guidata alla mostra

    • dal 2 gennaio al 16 dicembre 2019
    • Centro Storico di Verona
  • Artigianato e specialità enogastronomiche: a Verona i fantastici Mercatini di Natale 2019

    • Gratis
    • dal 15 novembre al 26 dicembre 2019
    • Piazza dei Signori, Cortile Mercato Vecchio, Via della Costa, Piazza Indipendenza, Piazza Viviani, Lungadige San Giorgio, Ponte Pietra, Ponte Scaligero di Castelvecchio e Piazza San Zeno
  • "Il tempo di Giacometti da Chagall a Kandinsky" in mostra alla Gran Guardia

    • dal 16 novembre 2019 al 5 aprile 2020
    • Palazzo della Gran Guardia
  • Hai preso "30" in un esame universitario? Porta il libretto da Zushi e avrai uno sconto

    • dal 2 aprile al 31 dicembre 2019
    • Zushi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    VeronaSera è in caricamento