Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Video e foto promozionali gratis ai ristoratori di Verona per il rilancio dell'economia, Zavarise: «Turisti della nostra città»

«Far riscoprire la nostra città e diventarne noi stessi i turisti - ha detto l'Ass. Zavarise - è lo spirito che ha dato vita a questa iniziativa. Vogliamo coinvolgere anche i bar, i pub e attività artigianali diverse da quelle di somministrazione»

 

Una campagna promozionale a sostegno delle attività economiche veronesi colpite dall’emergenza Covid-19: partendo dai ristoratori della città, l'assessore al commercio Nicolò Zavarise e il consigliere comunale Andrea Velardi (Lega), hanno dato seguito all’iniziativa "aiutiamoci a casa nostra" realizzando per loro una vera e propria campagna di rilancio con filmati emozionali, video interviste e fotografie che a partire da oggi saranno pubblicati sul sito del Comune di Verona 

«Far riscoprire la nostra città e diventarne noi stessi i turisti - ha detto l'Ass. Zavarise - è lo spirito che ha dato vita a questa iniziativa. Il mondo enogastronomico veronese è vasto e unico, le nostre tipicità sono invidiate in tutto il mondo. È importante che i veronesi non se lo dimentichino. Per far ripartire l'economia servirà prima di tutto riprendere il circuito economico della domanda e dell'offerta interna alla nostra città. Aiutiamoci a casa nostra, oggi più che mai, è un concetto imprescindibile».

L'adesione alla campagna promozionale è stata spontanea, nata sulla scorta delle consegne che sono state fatte nei vari ristoranti che avevano richiesto il servizio di "Bottega Amica": «Siamo partiti dal mondo della ristorazione sulla base delle attuali limitate possibilità di spostamento, - ha detto l'Ass. Zavarise - ma qualsiasi ristorante ne faccia in futuro richiesta potrà ricevere il servizio. Vogliamo coinvolgere anche i bar, i pub e, perché no, anche le attività artigianali diverse da quelle di somministrazione. Il brand "Verona" deve essere unico e riconosciuto in tutto il mondo, ma in primis a casa nostra».

«È proprio perché la mia professione è legata alle attività economiche del mondo della notte - ha quindi aggiunto il consigliere comunale Andrea Velardi - che sono ben conscio delle difficoltà che oggi stanno drammaticamente vivendo gli operatori del commercio. E ancor di più saranno quelle che arriveranno in futuro, a causa delle necessarie distanze di sicurezza che dovremo tenere, che imporranno di dimezzare, nel migliore dei casi, la disponibilità di coperti da offrire ai clienti. Bisogna reinventarsi, - ha quindi sottolineato il consigliere Velardi - abbattere le distanze fisiche con la comunicazione e la promozione. Per questo ho messo a disposizione la mia società e i miei collaboratori che, a titolo gratuito, si sono messi a lavorare per chi oggi ha più bisogno di vicinanza e speranza, ma anche di fiducia, coraggio e di tanta comunicazione, perché se è vero che la comunicazione è l’anima del commercio, è altrettanto vero che senza commercio non c’è anima...viva». Tutti i video che verranno realizzati, a quanto si apprende dalla nota dell'Ass. Zavarise, saranno poi donati ai ristoranti che potranno così utilizzarli nei propri canali di informazione digitale.

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeronaSera è in caricamento