Unilever di Sanguinetto, sviluppo produttivo e apertura alla solidarietà

Con l'accordo con Menz&Gasser, benedetto da Regione Veneto, si preannuncia il rilancio del sito veronese, a cui si aggiunge anche una collaborazione con la cooperativa sociale Quid

Unilever di Sanguinetto

Giovedì prossimo, 19 dicembre, nello stabilimento Unilever di Sanguinetto, in via Roma 23, Unilever, Menz&Gasser e Regione Veneto ufficializzeranno l'accordo di rilancio produttivo del sito e l'avvio di nuovo polo dell'industria agroalimentare Made in Italy. Oltre alla stipula dell'accordo tra Unilever e Menz&Gasser, giovedì saranno esposti i termini della collaborazione, il ruolo e il supporto fornito dalla Regione e le prospettive di sviluppo della sede di Sanguinetto, non solo dal punto di vista produttivo ma anche in termini di solidarietà e di collaborazione con progetti sociali del territorio. In particolare verrà illustrato il progetto di collaborazione con la cooperativa sociale Quid, che produce capi di abbigliamento e accessori impiegando materiali di riciclo e lavoratori e lavoratrici in condizioni di svantaggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Finisce fuori strada con la Ferrari, ipotesi malore: muore imprenditore in Transpolesana

  • Ospedali di Borgo Trento e di Negrar al top in Veneto per il tumore al seno

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 14 al 16 febbraio 2020

  • In arrivo il nuovo centro di distribuzione di Amazon al confine con Verona

  • Rubavano dalla cassa del negozio per cui lavoravano: commesse in manette

  • Preleva 1.500 euro con un bancomat rubato, scoperto e denunciato

Torna su
VeronaSera è in caricamento