Tre milioni a fondo perduto per le ditte della ristorazione e del commercio

Li mette a disposizione la Regione Veneto attraverso un bando. Le domande per accedere a questa agevolazione si possono presentare entro il 10 ottobre

Pubblicato il bando regionale per le piccole e medie imprese del commercio e della ristorazione venete. La Confcommercio di Verona ha parlato di tre milioni di euro a fondo perduto per tutte quelle ditte interessate ad effettuare o che hanno già effettuato degli investimenti. Sono ammissibili interventi relativi ad innovazioni aziendali e le spese per i macchinari e le attrezzature.

L’agevolazione è concessa nella forma di contributi pari al 50% dell’ammontare delle spese, nel limite minimo di 7.500 euro (pari quindi ad una spesa di 15.000 euro) e nel limite massimo di  50.000 euro (corrispondente quindi ad una spesa 100.000 euro). La spesa ovviamente potrà anche essere, ma in tal caso il contributo rimarrà di 50.000 euro.

Le agevolazioni sono concesse secondo l’ordine cronologico di presentazione delle domande, entro e non oltre il 10 ottobre 2016. Il consiglio di Confcommercio è dunque di fissare il prima possibile un appuntamento con la segreteria di Confidi Veneto, per capire in che modo poter ottenere questa agevolazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 novembre 2019

  • Una città intera in lutto: si è spento Roberto Puliero e Verona perde la sua voce

  • Maltempo a Illasi: «Situazione ancora critica, preoccupa il livello del Progno»

  • È di Stallavena il secondo panettone artigianale più buono d'Italia

  • Madre e figlia dirette a Londra arrestate all'aeroporto Catullo dalla polizia

  • McDonald’s: apre il ristorante di Bussolengo

Torna su
VeronaSera è in caricamento