Vinitaly, i vincitori del Premio Internazionale e del Premio "Angelo Betti"

Si tratta di riconoscimenti conferiti a grandi interpreti del mondo enologico italiano e ad aziende o professionisti che si sono particolarmente distinti per lo sviluppo qualitativo della viticoltura

La premiazione di Madeline Puckette (Foto Ennevi)

Altri tre importanti nomi si aggiungono all'albo d'oro del Premio Internazionale Vinitaly, destinato ad aziende o professionisti che si siano particolarmente distinti per lo sviluppo qualitativo della viticoltura e dell'enologia, in Italia e all'estero.
Il premio è stato istituito da Veronafiere nel 1996 in occasione del trentennale della rassegna e in questa edizione è andato alla cantina Ornellaia come riconoscimento dell'eccellenza dei suoi vini, a Leon Liang, tra i fondatori della più importante e innovativa scuola di educazione al vino in Cina, e a Demei Li, l'enologo che per primo ha portato un vino cinese a vincere un premio internazionale.
I riconoscimenti sono stati consegnati durante la cena di gala del Vinitaly, in cui è stata premiata anche l'americana Madeline Puckette come «Wine Communicator of the Year».

Il Premio Internazionale Vinitaly non è l'unico riconoscimento conferito durante l'evento fieristico di Verona. È intitolato ad ad Angelo Betti, l'ideatore di Vinitaly, il premio "Benemeriti della Vitivinicoltura Italiana" che viene assegnato fin dal 1973 ai grandi interpreti del mondo enologico italiano.
Durante questo 53esimo Vinitaly, il Premio Angelo Betti è stato attribuito a: Francesca Margiotta (Abruzzo); Paride Leone (Basilicata); Ciro Giordano (Campania); Roberto Ceraudo (Calabria); Pierluigi Sciolette (Emilia-Romagna); Manlio Collavini (Friuli Venezia Giulia); Giovanni Terenzi (Lazio); Viticoltori Ingauni Societa' Agricola Cooperativa (Liguria); Luca Formentini (Lombardia); Adriano Lorenzi (Marche); Azienda Vitivinicola Terresacre (Molise); Vincenzo Gerbi (Piemonte); Franz Pratzner (Provincia Autonoma Di Bolzano); Enrico Zanoni (Provincia Autonoma Di Trento); Giuseppe Baldassarre (Puglia); Giovanna Chessa (Sardegna); Nino Caravaglio (Sicilia); Ferdinando Guicciardini (Toscana); Roberto Di Filippo (Umbria); Agostino Buillas (Valle D’aosta); Armando De Zan (Veneto).

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Dall'aborto al 25 aprile sul filo della "libertà", Sboarina replica a Di Maio: «Ossessionato»

  • Sport

    Hellas, Grosso rimane. Setti: «Proviamo a raggiungere il nostro sogno»

  • Cronaca

    Doveva essere in carcere, era in piazza Bra. 44enne arrestato a Pasqua

  • Cronaca

    Villafranca, una porta da calcetto cade sopra a un bimbo di cinque anni

I più letti della settimana

  • Sul treno, si abbassa la zip e si masturba davanti ad una giovane: denunciato

  • Tragico incidente agricolo nel Veronese: morto un uomo di 30 anni

  • Ricerche concluse a Legnago: trovato il cadavere della 29enne Natasha Chokobok

  • Donna vuole suicidarsi e si butta dal ponte, ma precipita sul terreno

  • Schianto fatale in A4: auto esce di strada all'altezza di Caldiero, morto un uomo

  • Amazon apre un deposito di smistamento a Verona e cerca lavoratori

Torna su
VeronaSera è in caricamento