Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo il lockdown, arriva il primo pullman di turisti al Parcheggio Centro di Verona

Un segnale incoraggiante per l'economia della città, che vede piano piano ripartire uno dei suoi settori cardine come quello turistico

 

Dopo il lockdown provocato dalla pandemia di Covid-19, che aveva stoppato quasi tutte le attività, in primis quelle legate ai viaggi e al turismo, quest'ultimo settore inizia a ripartire. 
Nei giorni scorsi è stata data notizia dell'accordo tra la provincia di Trento e l'aeroporto Catullo per la promozione del territorio in vista delle Olimpiadi Invernali del 2026, mentre a Verona il sindaco Federico Sboarina si era recato alla stazione di Porta Nuova per salutare l'arrivo del primo treno dalla Germania, indicato come il simbolo della «vera ripartenza del turismo». 

Ma Verona vive anche di quei turisti che preferiscono affidarsi ai trasporti su gomma, ecco dunque che il video girato da uno dei baristi del Caffè Aleardi può assumere a sua volta un significato importante: si tratta infatti del primo pullman turistico (riferiscono proveniente dal Belgio) che è arrivato al Parcheggio Centro dopo il lockdown, intorno alle 10.15 di mercoledì. 
Come abbiamo accennato in partenza, il settore turistico è uno di quelli che maggiormente ha subito gli effetti "economici" della pandemia, con logiche e gravi ripercussioni anche sul mercato del lavoro. È un buon segnale dunque per un comparto che piano piano sta ritrovando anche la sua vocazione culturale, con la ripresa delle vendite dei biglietti per la stagione lirica e la riapertura dei musei con le prime mostre. Sperando, ovviamente, che sia soltanto l'inizio. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeronaSera è in caricamento