Masi, il vino in cinese attraverso WeChat. I complimenti di Luca Zaia

L'azienda veronese è sbarcata nell'applicazione di messaggistica più diffusa in Asia con l'obiettivo di creare una comunità di appassionati e amanti del vino

(Foto Facebook - Masi Wine Experience)

L'azienda veronese Masi, leader nella produzione dell'Amarone, consolida la sua presenza in Cina e inaugura il proprio profilo su WeChat, l'applicazione di messaggistica più diffusa in Asia.
In questo modo, Masi potrà avere un contatto diretto con i propri consumatori asiatici, con l'obiettivo di creare attorno al proprio profilo una vera e propria comunità di amanti del vino, così da poter sviluppare ancora di più il mercato cinese.

E alla cantina Masi sono arrivati anche i complimenti del presidente della Regione Veneto Luca Zaia.

Un ulteriore biglietto da visita a livello internazionale per le nostre produzioni vinicole, che così diventano ancora più performanti a livello mondiale - ha detto Zaia - La viticoltura e l'enologia del Veneto troveranno un giovamento generale dalla nuova community, e questo è un fatto estremamente positivo per noi, che siamo i primi produttori italiani di vino.

Potrebbe interessarti

  • Formiche in casa? Ecco la guida che vi aiuterà a liberarvene

  • Piscina interrata: ecco la guida che vi svelerà tempi e costi

  • Da borgo Roma parte l'approccio multidisciplinare ai disturbi motori funzionali

  • Labbra sensuali e carnose: ecco i rimedi naturali per un super effetto volume

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Veronese: muore dopo un incidente stradale in scooter

  • Cade dalla bici dopo essere arrivato al lavoro e muore davanti al padre

  • Poiano, uomo perde le vita in via Fincato nello scontro tra un'auto e una moto

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 14 al 16 giugno

  • Rientra in hotel ubriaco, sbaglia stanza e picchia l'uomo che la occupa

  • Mamma dimentica le chiavi: bimbo di un solo anno resta chiuso in auto

Torna su
VeronaSera è in caricamento