Inflazione, a Verona è stimata all'1,5%. Spesa più cara di 389 euro

È l'aumento calcolato per una famiglia media in un anno. Quello del capoluogo scaligero è il secondo più alto, dietro a Bolzano e davanti a Bari

Supermercato (Foto di repertorio)

L'Istat ha stimato un raffreddamento dell'inflazione, attestata allo 0,7%. «Un'ottima notizia», per l'Unione Nazionale Consumatori, che però non nasconde che l'aumento dei prezzi significherà che le famiglie italiane spenderanno di più per lo stesso carrello della spesa. In un anno la spesa di una famiglia italiana aumenterà di 172 euro, ma si tratta di una media calcolata dall'associazione dei consumatori; una media tra gli aumenti più grandi e quelli più bassi. Quindi, il maggior esborso non sarà uguale in tutta Italia e le famiglie veronesi sono tra quelle meno fortunate da questo punto di vista. A Verona, infatti, il rialzo dei prezzi è stimato all'1,5% e questo determinerà una spesa annua superiore di 389 euro. Il capoluogo scaligero si trova al secondo posto in questa classifica, dietro a Bolzano (dove l'aumento toccherà i 422 euro) e davanti a Bari, dove l'inflazione è maggiore (+1,7%), ma la spesa supplementare è calcolata sui 354 euro in un anno.

Potrebbe interessarti

  • Capelli verdi dopo il bagno in piscina? Ecco le cause e i rimedi fai da te

  • I 7 segreti per un'abbronzatura perfetta anche dopo le vacanze

  • Abito sottoveste: il capo must have che non passa mai di moda

  • "Benvenuto": il nuovo vademecum su come affrontare i primi due anni del bebè

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 16 al 18 agosto 2019

  • Una meteora solca i cieli di Verona: il video girato a Borgo Trento

  • Jeremy Wade pronto a svelare il mistero di "Bennie", il mostro del lago di Garda

  • Turismo a Verona, Tosi: «In calo. L'assessore Briani ammetta le sue colpe»

  • Maestre diplomate ma non laureate, a Verona centinaia rischiano il posto

  • Frontale tra auto sul lago: morta una persona e altre due rimaste ferite

Torna su
VeronaSera è in caricamento