Il caldo flagella i campi, via a turni extra di irrigazione

Il Consorzio di bonifica veronese ha prorogato le normali attivit di erogazione dell'acqua

Il caldo flagella i campi, via a turni extra di irrigazione
Caldo e siccità inusuale e il Consorzio di bonifica veronese continua a portare acqua nei campi anche in ottobre. Per far fronte all'ondata di solleone e all'arsura delle ultime settimane, il consorzio ha infatti prorogato le normali attività di erogazione e distribuzione dell'acqua secondo i tradizionali turni estivi. “Si tratta di una misura indispensabile per i coltivatori di kiwi, che si trovano ad affrontare temperature e scarsità d'acqua inusuali per la stagione", spiega Antonio Tomezzoli, presidente del consorzio.

Mai negli ultimi 20 anni così poche piogge in agosto nel Veneto. Sulla regione il valore medio delle precipitazioni è stato appena di 32 millimetri, un record negativo che supera il già secco agosto del 1998, quando furono rilevati solo 40 millimetri di pioggia. La media 2004-2010 è di 104 millimetri. E' questo l'aspetto peggiore dell'ondata di caldo che ha caratterizzato la seconda metà del mese e, dopo qualche piovasco, il meteo, nei primi giorni di settembre si è rimesso al bello e pare che la situazione durerà per altri giorni ancora. In settembre, secondo i dati Arpav, sulla pianura veronese sono piovuti dai 30 ai 50 millimetri d'acqua, con punte più alto verso i rilievi.

L’ondata di calore ha innalzato il fabbisogno d’acqua delle coltivazioni, tanto che gli impianti irrigui consortili funzionano al massimo regime e le aziende prive di irrigazioni di soccorso iniziano a essere in difficoltà. “Lavoriamo a pieno ritmo – spiega Antonio Tomezzoli – e abbiamo derivato tutta l'acqua che ci è consentito prelevare, come se fossimo in luglio: complessivamente una settantina di metri cubi al secondo per una superficie servita di oltre centomila ettari. Stiamo procedendo a dei turni straordinari per far fronte alla necessità delle aziende agricole”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Protagonista del servizio di "Striscia la Notizia", aggredito e derubato in città

  • Omicidio di Isola Rizza ripreso dalle telecamere: il cerchio inizia a stringersi

  • Illasi, non digerisce un commento negativo della suocera e l'accoltella

  • Boato nella notte a Verona: bancomat assaltato e ladri in fuga col denaro

  • Controlli notturni dei carabinieri di Legnago e San Bonifacio per contrastare i furti in casa

Torna su
VeronaSera è in caricamento