Nogara. Una nuova linea di tè freddi prodotta dallo stabilimento Coca Cola

Fuzetea verrà prodotto da una linea in asettico dedicata e totalmente rinnovata, che ha visto un investimento di Coca-Cola HBC Italia pari a 1.3 milioni di euro ed esportato verso Grecia, Cipro e Svizzera

Dallo stabilimento di Nogara di Coca-Cola HBC Italia, principale produttore e distributore dei prodotti a marchio The Coca-Cola Company sul territorio, arriva in Italia il nuovo tè freddo Fuzetea, con estratto di tè provenienti da fonti selezionate e sostenibili in una bottiglia in PET a forma di clessidra.

La nuova gamma di tè freddi è prodotta a Nogara da una linea in asettico dedicata e totalmente rinnovata, che ha visto un investimento di Coca-Cola HBC Italia pari a 1.3 milioni di euro. La velocità massima di produzione è di 36.000 bottiglie all’ora per il formato 0,5 e 0,4 litri, mentre è di 18.000 con quello da 1,25, sempre in PET. Il tè prodotto  nello stabilimento veronese è anche destinato all’esportazione verso Grecia, Cipro e Svizzera.
“Siamo orgogliosi di contribuire con il nostro sito produttivo al lancio di un prodotto innovativo come Fuzetea, destinato ad avere uno spazio importante nel mercato dei tè freddi - ha commenta Davide Morelli, direttore dello stabilimento di Nogara di Coca-Cola HBC Italia di Nogara -. La linea finalizzata ad hoc per il nuovo prodotto rappresenta un ulteriore fattore di crescita per il sito Veneto che, mi piace sempre ricordarlo, è primo in Europa per capacità produttiva”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

  • Ladri acrobati si arrampicano fino al quinto piano e svaligiano l'appartamento

  • Braccato dai carabinieri per il tentato omicidio della fidanzata, si dà fuoco

  • Folle inseguimento, poi fuga a piedi: carabinieri sulle tracce di una banda di ladri

  • Vivevano alle spalle della coppia e facevano prostituire la donna: arrestati

Torna su
VeronaSera è in caricamento