Schizzano alle stelle le consegne a domicilio di cibo: Deliveroo cerca rider

Secondo la società di food delivery, a Verona la crescita degli ordini ha raggiunto il +254%: «Questa crescita genera un impatto positivo sull’economia, sia per quanto riguarda le opportunità per i nuovi rider, sia per i ristoranti»

Riders

Aumentano gli ordini, cresce il settore della ristorazione e si aprono nuove opportunità di collaborazione per i rider. Dopo aver registrato una crescita degli ordini, negli ultimi 12 mesi, pari al 152%, Deliveroo cerca 500 nuovi rider in tutta Italia.

Le opportunità di collaborazione con la piattaforma vanno da Nord a Sud. In particolare, nelle città in cui la crescita degli ordini è stata più consistente: si comincia dalla Capitale, Roma (+63% degli ordini negli ultimi 12 mesi), che nel Lazio sarà affiancata anche da Viterbo (+121% degli ordini dal lancio del servizio). Ma si cercano nuovi rider anche a Bergamo, dove la crescita degli ordini negli ultimi 12 mesi è stata del 198%, a Varese, che ha registrato un aumento del 268% nell’ultimo anno. E ancora, a Ferrara, dove gli ordini negli ultimi 12 mesi sono aumentati del 202%, a Bologna, dove la crescita nell’ultimo anno è stata del 150%, e a Ravenna dove dal lancio del servizio gli ordini sono aumentati del 434%. Nuove opportunità di collaborazione si aprono anche in Veneto, in particolare a Padova e Verona dove la crescita degli ordini negli ultimi 12 mesi è stata, rispettivamente, del 224% e del 254%, ma anche a Mestre e Vicenza dove la crescita, dal lancio, è stata del 273% e del 476%. Tra le altre città, figurano Trento, che nell’ultimo anno ha fatto segnare un +198% di ordini, Bolzano con +272% dal lancio, Cagliari dove la crescita degli ordini negli ultimi 12 mesi è stata del 382%, Firenze dove l’aumento è stato del 126%, Genova che ha registrato un +293% nell’ultimo anno. E infine Lecce, Perugia e Pescara dove gli ordini sono cresciuti, dal lancio, rispettivamente del 233%, del 239% e del 121%.

«A crescere non sono solo le nuove città, ma anche le realtà nelle quali siamo presenti da anni, come Roma, Bologna, Firenze, dove la piattaforma ormai è entrata nella abitudini dei consumatori e continua ad aumentare popolarità e diffusione - dice Matteo Sarzana, General Manager Deliveroo Italy -. È il segno che la domanda di food delivery continua a crescere: aumentano i consumatori e aumenta la frequenza con cui si usa l’app Deliveroo. Questa crescita genera un impatto positivo sull’economia, sia per quanto riguarda le opportunità per i nuovi rider, sia per i ristoranti che possono contare su un canale di fatturato ulteriore, con tutte le ricadute positive in termini di indotto e nuovi posti di lavoro».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

Torna su
VeronaSera è in caricamento