Bottega acquisisce Domus Vitae di Montalcino

L'azienda veneta si allarga da Treviso a Verona, a Siena

Bottega Spa, azienda trevigiana con un sito produttivo di vini anche a Valgatara, nel territorio comunale di Marano di Valpolicella, è entrata in possesso della Domus Vitae di Montalcino, una delle più conosciute ed apprezzate tenute italiane. 83 ettari complessivi, 13 coltivati a vigneto e 4 ad ulivo, i rimanenti boschivi per assicurare un microclima peculiare per questa zona incontaminata, Domus Vitae ha anche un cassero senese, dell'800, recentemente ristrutturato, dal quale Bottega vorrebbe ricavare almeno un paio di stanze come ricettività alberghiera per gli amanti dell’enoturismo.

Domus Vitae assicurerà a Bottega la possibilità di produrre quasi 100mila bottiglie all'anno e di potenziare la sua lista di vini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: l'Esu di Verona chiude «aule studio, ristoranti e zone pertinenti»

  • Morto a 53anni sulla A22: forse un colpo di sonno la causa dello schianto

  • Coronavirus. Dopo il chiarimento della Regione, ecco cosa è ammesso a Verona e cosa no

  • Musicista torna in Molise da Verona: «Per il coronavirus, prevenzione bassa»

  • Lessinia e Valpantena, ci sono offerte di lavoro ma sono senza risposta

  • Auto si schianta contro un tir sulla A22: perde la vita un uomo di 53 anni

Torna su
VeronaSera è in caricamento