Gardaland, nuovo accordo con i sindacati. Più tutele per i lavoratori stagionali

Viene limitato il numero dei lavoratori interinali che non potranno essere più del 20% rispetto al numero complessivo degli assunti a tempo determinato e indeterminato

Firmato l'accordo tra Gardaland e i sindacati in favore dei dipendenti, in particolare per gli stagionali che lavorano negli esercizi interni al parco come bar e ristoranti e nell'hotel. Tanti sono i lavoratori interessati da questo accordo. Gli stagionali al Gardaland sono più di 1.300, tra cui quelli che lavorano nelle attività che somministrano cibo e bevande.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La nuova intesa sarà valida fino al prossimo 31 gennaio, come scrive Valeria Zanetti su L'Arena, ed introduce delle novità rispetto agli accordi precedenti come lo sportello sportello informativo sindacale. Viene limitato anche il numero dei lavoratori interinali che non potranno essere più del 20% rispetto al numero complessivo degli assunti a tempo determinato e indeterminato. E il contratto degli interinali dovrà rispettare il monte ore garantito, quindi avranno una durata minima di 13 settimane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attaccata sotto la sedia, nascondeva una scatola con quasi mezzo chilo di coca

  • Coronavirus: Verona segna ancora il peggior aumento di casi positivi totali in Veneto

  • Ancora un dramma sulle strade: motociclista muore dopo lo scontro con un cervo

  • Ricercato in tutta Europa, viene scoperto ed arrestato dai carabinieri di Legnago

  • Movida in Erbe a Verona: immagini denuncia sui social (e le webcam registrano tutto)

  • Coronavirus a Verona: 25 nuovi casi e 4 decessi in poche ore, ma diminuiscono i "positivi"

Torna su
VeronaSera è in caricamento