Le ricette della tradizione: la Crostata di Mirtilli del Baldo

La componente che da il nome a questo dolce cresce ancora oggi sulle nostre montagne e, combinata in questa ricetta, è in grado di sorprendere con la sua dolcezza sia grandi che piccini

La rubrica delle ricette tipiche della zona veronese prosegue con un dolce che basa la sua quint'essenza sui prodotti locali e semplici. La Crostata di Mirtilli del Baldo è composta, come spesso accade, da ingredienti poveri in grado comunque di soddisfare grandi e piccini. Ecco come dovete procedere per preparare questa pietanza. 

INGREDIENTI: 

  • 600 grammi di mirtilli del Baldo;
  • 200 grammi di gelatina di ribes;
  • 1 bustina di gelatina per torte;
  • 40 grammi di mandorle spellate;
  • 80 grammi di farina;
  • 40 grammi di fecola di patate;
  • 3 uova;
  • 140 grammi di zucchero;
  • 1 bustina di zucchero vanigliato;
  • 2,5 dl di panna fresca. 

PROCEDIMENTO - Sbattete le uova con lo zucchero semolato e vanigliato fino ad ottenere un composto schiumoso. Prendete quest'ultimo e setacciategli sopra la farina e la fecola, quindi mescolate con delicatezza. Mettete l'impasto in uno stampo da crostata del diametro di 24 centimetri, precedentemente imburrato e rivestito con carta da forno. Infornate poi a 180° e cuocete per circa 20 minuti. Fatto questo, aiutatevi con un coltello per staccare l'impasto dallo stampo e adagiatelo successivamente in un piatto adatto ad esso, dopodiché spalmate sulla superficie la gelatina di ribes, guarnedo a piacere con i mirtilli ben lavati ed asciugati. In seguito preparate la gelatine per torte seguendo le istruzioni poste sulla confezione e versatela sulla crostata.
Infine aggiungete la panna montata addolcita con lo zucchero e le mandorle a filetti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una città intera in lutto: si è spento Roberto Puliero e Verona perde la sua voce

  • Sbanca a L'Eredità, dipendente comunale pensa ai colleghi in difficoltà

  • Terremoto nella Bassa Veronese: registrate tre scosse ravvicinate

  • Il cordoglio della politica veronese per la scomparsa di Roberto Puliero voce della città

  • «Grassie», la poesia di Roberto Puliero per chi lo ha avuto in cura

  • Madre e figlia dirette a Londra arrestate all'aeroporto Catullo dalla polizia

Torna su
VeronaSera è in caricamento