Zalando, posata la prima pietra del centro di distribuzione di Nogarole Rocca

La struttura sarà di circa 130.000 metri quadrati, simile agli hub centrali in Germania e Polonia, creando nel medio periodo oltre 1000 posti di lavoro

Zalando, la piattaforma online leader in Europa nel settore della moda, e Vailog, primo operatore in Italia del settore del Real Estate Industriale, hanno celebrato oggi, 6 giugno, la posa della prima pietra del nuovo centro di distribuzione di Nogarole Rocca. Hanno partecipato all’evento Jan Bartels, Vice President Customer Fulfillment and Logistics di Zalando, Eric Veron, General Manager di Vailog, Paolo Tovo, Sindaco di Nogarole Rocca, Antonio Pastorello, Presidente della Provincia di Verona ed Elisa De Berti, Assessore lavori pubblici, infrastrutture e trasporti della Regione Veneto.

Zalando-3-2

Lo sviluppo del centro di distribuzione è stato affidato a Vailog, parte di SEGRO, un fondo d’investimento che opera nel settore del Real Estate in Regno Unito (REIT) e tra i principali proprietari, asset manager e sviluppatori di magazzini e applicazioni industriali leggere. I lavori di costruzione sono iniziati a febbraio 2018 e le prime operazioni inizieranno alla fine del 2019. La gestione della struttura sarà affidata ad un partner esterno che si occuperà del processo di recruiting di oltre 1.000 persone nel medio periodo e verrà selezionato attraverso gara d’appalto.

“Siamo orgogliosi di essere qui oggi a celebrare un altro importante traguardo della storia di Zalando: un nuovo centro logistico in Europa e il secondo in Italia. L’Italia è un mercato attraente, i consumatori sono molto ricettivi e l’online è in forte crescita. Inoltre, l’ulteriore localizzazione delle operazioni ci consentirà di avvicinare la nostra offerta agli Italiani. Dal centro di distribuzione di Nogarole Rocca Zalando servirà non solo i clienti italiani, ma anche quelli degli altri mercati del Sud Europa", afferma Jan Bartels, VP Customer Fulfillment and Logistics di Zalando. “L’eccellente collaborazione con il nostro partner Vailog e il supporto delle istituzioni locali, hanno contribuito al successo di questo grande progetto”.

Zalando-2-2

“I progressi nei lavori dimostrano non solo che Vailog è un partner affidabile per aziende internazionali come Zalando ma anche che in Italia si può lavorare rispettando i tempi e i budget stabiliti anche quando si tratta di progetti industriali complessi. Tutto ciò è stato possibile perchè tutti i partner, pubblici e privati, hanno lavorato insieme con un obiettivo comune ben definito” aggiunge Eric Veron, General Manager di Vailog.

La struttura di Nogarole Rocca sarà di circa 130.000 metri quadrati, simile agli hub centrali in Germania (Erfurt, Mönchengladbach, Lahr) e Polonia (Stettino e Lodz). La vicinanza ai mercati del Sud Europa, la disponibilità di manodopera, l’infrastruttura di alto livello, specialmente per quanto concerne l’accesso alle autostrade A22 e A4, sono alcune delle ragioni che hanno determinato la scelta di questa area.

Zalando-1-2

Potrebbe interessarti

  • I 7 segreti per un'abbronzatura perfetta anche dopo le vacanze

  • Abito sottoveste: il capo must have che non passa mai di moda

  • Auto: i 7 accessori che non possono mancare per affrontare un lungo viaggio

  • Falsi amici della dieta: ecco i 10 alimenti che non fanno dimagrire

I più letti della settimana

  • Autoarticolato e moto si scontrano in tangenziale: morto un giovane 26enne

  • Una meteora solca i cieli di Verona: il video girato a Borgo Trento

  • Jeremy Wade pronto a svelare il mistero di "Bennie", il mostro del lago di Garda

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 23 al 25 agosto 2019

  • Frontale tra auto a Vigasio: quattro feriti in ospedale, grave un ragazzo

  • Non si controlla più, estrae un coltello in piazza Bra e viene bloccato

Torna su
VeronaSera è in caricamento