Rompe il finestrino e fruga in un'auto parcheggiata, 26enne arrestato

La rottura del vetro ha svegliato un residente che ha chiamato i carabinieri. Alla vista dei militari, il giovane ha provato a darsi alla fuga, ma è stato bloccato e condotto in caserma

Il controllo dei carabinieri sulla Panda

Nella notte tra ieri e oggi, 29 e 30 novembre, verso le 2.30, un cittadino di Verona è stato svegliato dal rumore di un vetro in frantumi proveniente dalla strada. Affacciatosi, ha notato un uomo vestito di scuro, con un cappuccio, che rovistava all'interno di una Fiat Panda parcheggiata in via Scuderlando.

Allertato il 112, la pattuglia del nucleo operativo e radiomobile ha tratto in arresto, in piena flagranza di reato, il 26enne marocchino, pregiudicato, ancora intento a rovistare nella macchina per portar via quanto più possibile. Alla vista dei militari, il giovane ha provato a darsi alla fuga, ma è stato immediatamente bloccato e condotto in caserma.

Il ragazzo era già sottoposto alla misura dell'avviso orale del questore.

Tutta la refurtiva (un paio di occhiali da sole, due paia di occhiali e una cassa acustica wireless) è stata riconsegnata al legittimo proprietario.

Potrebbe interessarti

  • Autostima: cos'è e come ci si lavora

  • Sanità, nascono in Veneto i team di assistenza primaria: «Facilitare l'accesso alle cure»

  • Avis Regionale Veneto e Confservizi Veneto: siglata una importante collaborazione

  • Riso: proprietà e ricette salutari

I più letti della settimana

  • Trattore si ribalta e non gli lascia scampo: morto un agricoltore

  • A una settimana dallo scontro con uno scooter, si è spento Alvise Trincanato

  • Cadavere trovato nel canale "Menaghetto": la donna è stata identificata

  • Aggressione con arma bianca a Verona: una persona in codice rosso

  • Abusa della figlia più piccola per cinque anni, medico veronese condannato

  • Capannone a fuoco, centinaia di polli bruciati: in aiuto i pompieri di Legnago

Torna su
VeronaSera è in caricamento